jump to navigation

Dubbio affascinante: forse l’Italia non era in declino, erano gli altri ad essere in crescita dopata 19 maggio 2010

Posted by deminvest in Beppe Grillo, economia, Giornali, Italiani.
Tags: , , , , , , , ,
2 comments

Antigrillo ama chi è in controtendenza. Non c’è coro più nutrito del coro dei lamentatori dell’indubitabile declino italiano.

Il dubbio

Oggi un articolo sul Sole24Ore mette in dubbio questo declino, soprattutto confrontandolo con i mirabolanti tassi di crescita di altri paesi. Per quanto riguarda il ragionamento sui “deflattori” usati per calcolare il PIL di Francia e Germania, non ho gli strumenti tecnici per verificare.

Sull’espansione economica dopata dei paesi anglosassoni, il ragionamento di Marco Fortis mi pare serio e ragionavole:

[…] dal 2001 al 2007 […] negli Stati Uniti il debito aggregato […] era aumentato di oltre 12mila miliardi di dollari correnti a fronte di una crescita del Pil di 3.700 miliardi, dunque con una leva non propriamente efficiente, pari a 3,4 dollari di debito per ogni dollaro di aumento del prodotto. (altro…)

Grillo cerca di far credere che la Germania non bruci i rifiuti italiani. Sarà la solita bufala alla Grillo? 28 maggio 2008

Posted by antibeppegrillo in Beppe Grillo, Ecologia, economia.
Tags: , , , , , ,
96 comments

Grillo, nel post di oggi, cerca di far credere che la Germania non bruci i rifiuti italiani. Sarà la solita bufala alla Grillo?

Ormai piuttosto esperto nello scovare le bufale di Beppe mi sono subito posto qualche domandina…

Sapendo che la Germania ci sono 60 inceneritori, mi è sembrato alquanto singolare che i tedeschi fossero in grado di riciclare completamente i rifiuti campani.

Mi sono chiesto:

Se i tedeschi sanno riciclare tutto, che ci fanno in Germania con i loro 60 termovalorizzatori?

(altro…)

Informati Grillo: gli inceneritori moderni producono diossina in quantità trascurabili 27 maggio 2008

Posted by antibeppegrillo in Beppe Grillo, Ecologia.
Tags: , , , , , , ,
40 comments

inceneritore termovalorizzatore di Vienna

Beppe Grillo, che oggi scrive sui danni provocati dalla diossina emessa dai termovalorizzatori, dovrebbe anche verificare quanta diossina produce un inceneritore moderno.

Vediamo un po’ di dati:

  • Negli USA dal 1987 ad oggi la diossina prodotta dai termovalorizzatori è diminuita del 99.9%.
  • Oggi gli 87 inceneritori degli Stati Uniti messi insieme producono un totale di 10 grammi di diossina all’anno.
  • Per rendersi conto di quanto sono 10 grammi di diossina all’anno, possiamo confrontarli con i 560 grammi di diossina all’anno prodotta dalle stoppie bruciate nei giardini USA.
  • In Germania camini e stufe producono una quantità di diossina pari a venti volte quella prodotta dai 60 termovalorizzatori.

(altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: