jump to navigation

Manager di GUGHEL condannati. TuTubo sequestrato. 5000 dipendenti senza lavoro: i sindacati chiedono l’intervento del governo 11 dicembre 2012

Posted by antibeppegrillo in economia, Giustizia.
Tags: , , , , , , , ,
1 comment so far

Gughel, fiore all'occhiello dell'innovazione italiana

Gughel, fiore all’occhiello dell’innovazione italiana

  • L’arresto dei vertici dell’azienda GUGHEL trasmesso in diretta sul TG3. I tre manager non hanno impedito la pubblicazione di un video spregevole sul portale TuTubo. Il fatto che i tre abbiano eliminato il video da TuTubo appena ne sono stati informati, non interessa i magistrati.
  • Repubblica s’indigna contro i manager senza scrupoli assetati di profitto link
  • 62 denunce contro TuTubo in tutta Italia per la presenza online di altri video in violazione della Privacy dei denuncianti. Gughel toglie immediatamente i video, ma le denunce restano. (altro…)
Annunci

Che delusione. Anche Noiseofamerica spara numeri a caso (o alla Beppe Grillo) 17 maggio 2010

Posted by antibeppegrillo in Beppe Grillo, economia, Italiani, liberalismo, Politici.
Tags: , , , , ,
5 comments

La settimana scorsa avevo cantato le lodi di un blog che sembrava libero dall’italico vizio della demagogia. Purtroppo sono stato smentito immediatamente.

Noiseofamerica si lancia, senza paracadute, nel disperato tentativo di correggere i dati Eurostat relativi alla disoccupazione italiana. Il Blog prova a considerare alcuni fattori tipici dell’economia italiana che sfuggono alle statistiche sulla disoccupazione. Purtroppo però si “dimentica” il dato più pesante, ovvero il lavoro nero. Introducendo questo banale errore gli “esperti di finanza” di noiseofamerica arrivano all’assurda conclusione che “l’Italia […] sta ancora peggio che la Spagna”. Naturalmente la realtà è opposta alla loro tesi per varie ragioni tra le quali le più importanti sono:

  • l’attuale deficit dello Stato italiano più basso di quello di Spagna (e dell’ Inghilterra  e della Francia e dei loro perfettissimi USA )
  • l’Economia sommersa sfugge alle statistiche, crea danni al mercato, illegalità, ma anche ricchezza, lavoro e gettito indiretto per lo Stato (altro…)

Ma perchè Beppe vuole sempre portare sfiga? 13 marzo 2008

Posted by antibeppegrillo in Beppe Grillo, borsa.
Tags: , , , , ,
41 comments

Beppe Grillo iettatore?

La figura ieratica di Beppe Grillo non si contenta più di lanciare le sue profezie di sventura su scala nazionale.

No.

Beppe globale prevede una crisi finanziaria terrificante anche nella più grande economia del mondo: quella americana. (altro…)

Grillo furioso per aver affondato Prodi e regalato l’Italia a Berlusconi 27 gennaio 2008

Posted by antibeppegrillo in Beppe Grillo, mastella, partiti, Politici, Prodi.
Tags: , , , , , ,
31 comments

Grillo ha capito cosa ha fatto. Ha dato un contributo importante all’affondamento del Governo Prodi e, probabilmente, ad altri cinque anni di Governo Berlusconi. Il governo Prodi infatti si reggeva su un unico fragile pilastro: l’Antiberlusconismo basato su una specie di rimasuglio della vecchia “Question Morale” di Berlinguer. (altro…)

Scacco matto a Beppe Grillo che si rifugia nell’astensione 22 gennaio 2008

Posted by antibeppegrillo in antipolitica, Beppe Grillo, Blog, Giornali, Italiani, partiti, Politici, Prodi.
Tags: , , , , , ,
51 comments

Scacco matto a Beppe Grillo

Uno degli effetti collaterali di questa probabile (mai sottovalutare la forza del mastice con cui Prodi è attaccato alla poltrona) crisi riguarda lo scacco matto alla strategia di Grillo.

Uno dei cardini della predicazione di Beppe Grillo era la partecipazione dei cittadini. Come è possibile che, nel Post di oggi, Beppe Grillo inviti esplicitamente a disertare le urne?

Scrive Grillo: “Il ritorno al voto con la legge elettorale porcata è un insulto agli italiani. Votare in questo caso non avrà alcun senso. Si votino da soli.”

Ma come, il Grillo che diceva ai cittadini di partecipare alla vita pubblica, oggi fa marcia indietro ed invita all’astensione.

Cosa è successo?

E’ difficile capire la strategia di Beppe Grillo, ma vale la pena di fare un tentativo.

Visto il successo del Blog su Internet, Grillo ha deciso di sbarcare nella “Real Life” con il V Day, che è stato un trionfo. Il secondo V Day (contro i Media) del 25 Aprile doveva essere la consacrazione, ma rischia di finire in piena campagna elettorale, costringendo Grillo a schierarsi o ad essere irrilevante.

La strategia di Grillo prevedeva, dopo il VDay bis, la formazione di liste civiche con “Bollino Grillo” per le elezioni amministrative. L’abbozzo di idea di liste civiche con bollino delienato finora non funziona e deve essere ripensato. Grillo stesso ha dimostrato di capirlo accantonando completamente l’argomento, nonostante l’imminenza delle elezioni amministrative di Primavera.

Grillo ha bisogno di tempo.

Le elezioni politiche dietro l’angolo renderanno in ogni caso le amministrative marginali e distoglieranno l’attenzione da Beppe Grillo. Gli Italiani dovranno decidere chi governerà il paese e non avranno molto tempo per occuparsi delle Grillate.

Grillo è con le spalle al muro. L’Italia si dividerà in due e Grillo, non potendo perdere il suo patrimonio di seguaci antipolitici, deve optare per una terza via. Cosa rimane?

L’astensione! Dire a tutti di non andare a votare.

Ma non funzionerà, per un piccolo problema messo in evidenza molte volte in questo Blog: Grillo è di sinistra e come lui lo sono gran parte dei suoi seguaci. Se i seguaci di Grillo sono in gran parte di sinistra e se costoro non andranno a votare, si regalerà la vittoria alla Destra, cosa che Grillo non vuole.

La verità è che Grillo aveva bisogno del Governo Prodi, esattamente come l’Antigrillo ha bisogno di Grillo:

Senza ha poca ragione di esistere!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: