jump to navigation

LOTTA DI CLASSE OGGI: operai depressi per paura di perdere il posto contro impreditori stresssati dal rischio di fallire, MENTRE LO STATO S’INGRASSA sulle spalle di tutti 19 aprile 2012

Posted by antibeppegrillo in antipolitica, Beppe Grillo, Berlusconi, economia.
Tags: , ,
trackback

Lo Stato fomenta questa tragica lotta di classe che guarda ad un passato che non esiste, per continuare a mangiare in pace. La versione moderna del Divit ed Impera!

Immagine

Ma siccome non bastava, i partiti hanno trovato un nuovo nemico sociale per distrarre l’attenzione da uno Stato che divora oltre il 50% della ricchezza nazionale:

l’evasore fiscale. La cosa assurda è che la gente ci crede. Persone che fino a ieri si interessavano quasi solo di Bunga Bunga, oggi vivono nell’ossessione di stanare l’evasore.

Serve sempre un nemico del popolo: le persone  vedevano in Berlusconi la causa di tutti i mali.

Oggi che Berlusconi è stato cacciato dal governo  che la loro vita non migliora, perciò serve un nuovo nemico del popolo: 

l’evasore fiscale è perfetto.

Per quanti evasori si prenderanno, si potrà sempre dire che la colpa della situazione economica è degli altri che non si sono catturati.

Berlusconi aveva il difetto di essere un nemico del popolo con una data di scadenza.

Gli evasori fiscali sono meglio: sono una fonte inesauribile di nemici del popolo.

Annunci

Commenti»

1. Attila - 19 aprile 2012

Il bello è che dovendo pagare le tasse fino all’ultimo sporchissimo centesimo, IO STO CON GLI EVASORI!

Questo Stato obeso e incapace merita solamente di non essere pagato.

Cordialità

Attila

2. antibeppegrillo - 19 aprile 2012

Attila, hai la mia stima e la mia ammirazione.

Non conosco nessuno in Italia capace allo stesso tempo di:

1) pensare fuori dal coro, uscendo dal branco che sa solo gridare dagli all’untore (oggi l’untore è l’evasore);

2) sostenere persone fuori dalla propria categoria.

Probabilmente in Italia la cosa migliore da fare sarebbe predisporre una rivolta pacifica simile quella di Ghandi contro la tassa del sale:
http://it.wikipedia.org/wiki/Mahatma_Gandhi#La_marcia_del_sale

Servirebbero milioni di autonomi ed imprenditori coesi, organizzati e decisi sufficientemente da dire allo Stato:

Caro Stato, noi sospenderemo il versamento di qualsiasi imposta se entro il 31/6/2012 non ottempererai a queste 5 condizioni:

1) eliminazione del canone RAI.
2) eliminazione delle Provincie.
3) riduzione al numero 1000 del parco di auto blu.
4) riduzione del 10% di tutti gli stipendi pubblici, compresi quelli dei politici di ogni ordine e grado.
5) Riduzione di IRPEF ed IRPEG di una somma esattamente uguale ai risparmi ottenuti dai punti 2), 3), 4).

Un’altra cosa. Caro Stato, a partire dal 31/06/2012 procederemo anche a versare su un conto bancario vincolato le ritenute alla fonte sugli stipendi di quei nostri collaboratori che aderiranno all’iniziativa per iscritto.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: