jump to navigation

Sui referendum Grillo fa il Ponzio Pilato 20 giugno 2009

Posted by antibeppegrillo in Beppe Grillo, Berlusconi, partiti, Politici.
trackback

Sui Referendum Beppe Grillo si sta superando.

Sul Suo Blog non ne parla mai… Li oscura. Oggi Grillo affronta il solito tema delle scorie e finge di non sapere che domani tutti gli elettori italiani saranno chiamati alle urne.

Grillo non ha mai scritto un solo post su questi referendum, peggio della RAI, che, per non disturbare la Lega, ha parlato talmente poco da non invitare a nessuna trasmissione politica  esponenti del comitato promotore.

Però il mese scorso, in un’intervista cui rispondeva malvolentieri e con reticenza, accusava il governo di aver sabotato il Referendum :

“sanno benissimo che è una manovra per non raggiungere il quorum”

Davvero incredibile:

Beppe Grillo capisce che c’è una manovra per uccidere il referendum, però lascia che i referendum siano uccisi, semplicemente perché n0n li ha proposti lui.

Su Youtube c’è uno splendido barlume di lucidità di uno dei Grillini che, vedendo il video, si accorge di come il suo profeta prende in giro lui e gli altri adepti:

bisciop (4 ore fa):

“Premesso che sono un grillino mi chiedo che cazzo di affermazione mai sia: non vado a votere perche hanno spostato il referendum per non far raggiungere il quorum.”

Annunci

Commenti»

1. Michael - 23 giugno 2009

L’unica volta che ne parlò fu il 16 aprile

http://www.beppegrillo.it/2009/04/la_bossoli_tax/index.html

In effetti Grillo si scaglia contro il diktat della Lega che non voleva il referendum lo stesso giorno delle europee (manovra che, nota, serve per uccidere il quorum), spiega brevemente i quesiti (con link), ma non tratterà mai più l’argomento. Perché? Esattamente per il motivo che dice Antigrillo: perché (testuali parole di Grillo) “Questo referendum non mi appartiene”.

gaetano - 6 luglio 2009

Sarà forse perchè il compare Tonino , il cui blog è gestito dalla casaleggio , è contrario? BOh!

2. Mirko - 26 giugno 2009

“”Questo referendum non mi appartiene. Non reintroduce la preferenza e non caccia i condannati dal Parlamento. Ma si deve tenere se ci consideriamo ancora una democrazia. Se la Lega ha delle buone ragioni da opporre al referendum, le esponga ai cittadini invece di boicottare il voto. Se non le ha, accetti il risultato delle urne. Maroni, la Zanna Bianca Padana, è uno studente che non vuole farsi interrogare dalla maestra e pretende il sei politico. I cittadini sono sovrani. La loro decisione può non piacere ai politici, ma deve essere accettata. Il referendum per una nuova legge elettorale va tenuto insieme alle europee e promosso, spiegato. Altrimenti è un furto di democrazia.
…. ….
Ho chiesto ad amici e parenti in cosa consistono i tre quesiti del referendum. Nessuno ha saputo rispondere. Omertà politica e dei media. Se non lo sanno è perché nessuno li informa. Molti non sapevano neppure che ci fosse un referendum.
Se vincesse il sì, il premio di maggioranza alla Camera e al Senato andrebbe al partito di maggioranza e la Lega sparirebbe. Inoltre verrebbero abrogate le candidature multiple ( o candidature civetta) e le liste dovrebbero ottenere il 4 % alla Camera e l’ 8 % al Senato.””

Considerando che il referendum non gli appartiene, tutto mi sembra tranne che non l’abbia spiegato…
Il referendum DEVONO promuoverlo i vari COMITATI (del si o del no è indifferente) spiegando le loro ragioni.
E’ + CHE LECITO restare INDIFFERENTI e di conseguenza non prendere una posizione.
L’unica posizione che GRILLO HA PRESO è quella di condannare chi boicotta il referendum tentando così di non far esprimere la volontà del popolo sovrano (???)
Per il resto si occupa dei temi che più ritiene opportuno, non vedo cosa ci sia da criticare se non promuove e pubblicizza un referendum che gli è indifferente….

Michael - 1 luglio 2009

Sono d’accordo sul fatto che sul suo blog personale ognuno ha il diritto di scrivere e commentare solo le notizie che interessano a lui. Ma Grillo ha sempre pubblicizzato il suo sito non come un semplice blog, ma come una fonte di notizie che sui media tradizionali (giornali, tv) vengono ignorate o oscurate. A mio parere, per dimostrarlo, ha il dovere di rendere note TUTTE le notizie che sui media tradizionali vengono ignorate o oscurate, anche se gli sono indifferenti.

Antigrillo - 1 luglio 2009

Non facciamo gli ipocriti. Un Blog che tratta di politica, tacendo quando tutti gli elettori Italiani sono chiamati alle urne, prende una posizione forte. Una posizione di chi non si esprime, di chi si astiene e di chi, nei fatti favorisce l’astensione tramite il silenzio.

E il silenzio è d’oro… Per chi vuole far fallire un referendum


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: