jump to navigation

Volano le parole grosse del Grillo multimilionario 24 aprile 2008

Posted by antibeppegrillo in antipolitica, Beppe Grillo, Giornali, Italiani, Politici.
Tags: , , , ,
trackback

Grillo Parla a vanvera

Oggi il Grillo multimilionario perde del tutto il senso della misura ed affronta temi più grandi di lui, sparando boiate che non saprei se definire ridicole o pericolose. Vediamole in “ordine di comparizione”.

  1. Il V2 day è la continuazione della Liberazione”: davvero Grillo ha perso il senso della misura. L’Italia liberata dall Nazifascismo paragonata a tre referendum, magari anche giusti, ma che lasceranno il tempo che trovano, ammesso e non concesso che non finiscano sotto il quorum come tanti eccellenti predecessori. L’80% degli italiani si sono recati a votare alle elezioni politiche nonostante il suo ridicolo martellamento di Grillo sul Blog “Il non voto utile è il solo utile“. Come farà Grillo a convincere il 50% ad andare alle urne per i suoi referendum?
  2. “L’Italia va liberata di nuovo, è una ex democrazia.” Manderei Grillo in Tibet o in Birmania a vedere come si protesta bene in un paese dove non c’è. E’ pericoloso negare l’esistenza di una democrazia. Se si nega l’esistenza della democrazia, si spingono i cittadini a non difenderla, lasciando spazio libero a qualche dittatore. In tal caso Beppe Grillo si sposterebbe con i suoi milioni di Euro, ma noi rimeremmo qui, senza libertà.
  3. “Silvio Berlusconi è presidente del Consiglio grazie al controllo di tre televisioni e del gruppo Mondadori”. Silvio Berlusconi è presidente del Consiglio grazie agli italiani che lo hanno votato ed anche un po’ grazie a quelli come Beppe Grillo, che avrebbero votato per altri, man hanno preferito l’astensionismo.
  4. Il tanto rivoluzionario referendum per togliere almeno una una rete a Berlusconi c’è già stato nel 1995. Gli italiani in quel caso hanno votato no.
  5. Il nuovo fascismo è il controllo dell’informazione. Evidentemente Grillo non ha idea di cosa sia stato il Fascismo, anche se Beppe ha qualcosina in comune con il Fascismo: il disprezzo per il Parlamento. Il Blog di Grillo, così come questo Blog, non sarebbero possibili in un paese dittatoriale. Mio nonno fu arrestato, imprigionato, confinato e sottoposto ad una fucilazione simulata con pallottole a salve per avere espresso idee antifasciste. La nostra democrazia è imperfetta, piena di guai, migliorabile, ma è meglio di qualsiasi dittatura fascista, comunista o populista che sia.

Commenti»

1. Feonte90 - 24 aprile 2008

Grillo è uno schifoso….se penso che presto viene pure a torino…………mi viene ribrezzo a pensarci….meno male che c’è l’antigrillo che gli smonta ogni cazzata!

2. Flavius - 24 aprile 2008

Comunque sul fatto del nuovo fascismo secondo me ci è andato vicino. Una volta per farti cambiare idea usavano i manganelli, ora difatto non servono più, serve condizionare le opinioni e queste si condizionano con la televisione, chi ha in mano l’informazione ha un vantaggio incredibile e se individui dalla dubbia moralità possiedono questo vantaggio tutta la comunità ne paga le conseguenze. Grillo non può convincere il 50% della popolazione ad andare a votare ai suoi eventuali referendum perché è completamente escluso dai media, sarebbe interessante vedere se questi mezzi li avesse in mano lui cosa riuscirebbe a fare. Insomma, secondo me quello attuale si potrebbe definire un fascismo light. Per il resto concordo con te antigrillo.

3. PIRRO - 24 aprile 2008

io penso che in italia gran parte del programma p2 si è realizzato
e gli italiani sono rimasti a guardare senza capire quello che succedeva

4. Darkened - 24 aprile 2008

Finalmente qualcuno che ha il coraggio di dire le cose come stanno!
Grillo da quando ha messo in piedi il baraccone del suo blog dove spaccia falsità assurde facendosele pure pagare (dvd e pubblicazioni varie) ha incrementato il suo reddito di quasi il doppio: dai 2,4 mln di euro ai 4,5.

5. Nicola - 24 aprile 2008

@Flavius
> Grillo non può convincere il 50% della popolazione ad andare
> a votare ai suoi eventuali referendum perché è completamente
> escluso dai media
Attento Flavius, perchè non è esattamente come dici tu ed è anche un pò l’immagine che vuol lasciar passare lo stesso Grillo.
Se solo quest’ultimo lo volesse avrebbe in televisione tutto lo spazio che vorrebbe. I nostri blasonatissimi conduttori di talk show si sono scannati per averlo ospite all’interno delle proprie trasmissioni, ma lui preferisce utilizzare un’altra piattaforma per sbandierare i propri proclami.
D’altronde, non potrebbe certo andare a reclamizzare i suoi dvd in televisione, che figura ci farebbe. Molto meglio servirsi del blog, dove i suoi prodotti sono sempre in vetrina.
E poi, scusa, tattica vincente non si cambia.
Dvd e libri ne vende a scatafascio, colleziona “tutto esaurito” ai suoi spettacoli, e il fatturato è in continua crescita.
Perchè dovrebbe commettere un passo falso?

6. Il Sofista - 25 aprile 2008

inizio a pensare che soffriate di invidia, condividete molte delle idee di Grillo ma non sopportate il personaggio, mi corre l’obbligo di ricordarvi che sul campo non c’è lui ma persone di buona volontà, se vogliamo contestare qualcuno inizierei da quelle…

http://it.youtube.com/watch?v=L7U_haqblIQ

provate a fare lo stesso esercizio sul vs politico di fiducia il risultato potrebbe sorprendervi…

per quanto riguarda la storia del milionario direi che è arrivata l’ora di finirla, parliamo di argomenti seri, è come lamentarsi di D’Alema e la sua barca a vela, di Veltroni e le sue missioni in africa dopo il mandato di sindaco…

forse la gente ha votato a destra perchè tutta la sinistra con il PD in primis ha deluso profondamente questo paese…
se Grillo deve ammettere la sconfitta temo che anche voi dobbiate fare lo stesso esercizio…
oppure la maggiornanza degli italiani sono delle bestie?
è possibile che relamente ci sia un problema nella gestione dei media?
visto che siete abituati a tapparvi il naso per il voto non potete fare uno sforzo per appoggiare un milionario che condivide alcune delle vs idee e che nessuno dei partiti tradizionali porta avanti?
non vi sembra molto più grave aver passato due anni di governo di sinistra con una campagna elettorale impostata sul tanto odiato Berlusconi senza aver rimediato a nemmeno una delle leggi fatte dal governo precedente?
si lamentato da 15 anni per il potere mediatico nelle mani di un uomo poi vanno al governo per due volte senza porvi rimedio… mah
è peggio vendere DVD forse?

7. logicante - 25 aprile 2008

Sul punto 2: neanche a me piacciono questi accostamenti storici, fascismo o non fascismo. Un conto è parlare delle persone che rappresentano le istituzioni, un altro è discutere delle istituzioni stesse. Denigrare i primi ti può portare a denigrare le seconde.

Sul punto 4: sono passati 13 anni e di cose ne sono successe (o non sono successe, vedi conflitto di interessi). Considera che sempre da allora c’è una nuova legge, su cui l’Europa ha chiesto modifiche. Insomma, con i referendum, andiamoci piano. E poi, a norma di legge se si raccolgono un tot numero di firme è costituzionalmente legittimo richiedere un referendum (qui rispolvero la distinzione de iure de facto, che tu hai tirato in ballo per dire che Berlusconi è presidente perché è stato votato).

Sul punto 5: non liquiderei la questione in quel modo. Faccio un esempio: la schiavitù. La schiavitù non esiste più, ma questo non vuole dire che non possano emergere situazioni, che ci inducano a tirarla in ballo, seppur in un contesto totalmente differente. Sono d’accordo con Falvius, quando dice che non bastano i manganelli. Noi pensiamo che siccome in democrazia il controllo coatto non possa avvenire più sui corpi, allora riteniamo che esso non ci sia più. Non è vero: ci sono varie forme di controllo, meno invasive, ma altrettanto coatte, che in casi particolari possono favorire non una dittatura, ma la concentrazione di potere.

Non capisco il riferimento ai DVD e alle cose che vende. Se il ragionamento è “Berlusconi è presidente del consiglio perché è stato votato”, allora posso dire che Grillo vende perché c’è gente che compra.

Infine: a parte questo blog, che si pone degli obiettivi specifici, non capisco perché spesse volte – non sempre – il giudizio sulle iniziative PUNTUALI di Grillo debba essere subordinato al giudizio su Grillo stesso. Sui tre referendum, diciamoci le cose come stanno (se poi saranno valide le raccolte firme, cosa su cui Grillo è stato poco trasparente):
1) la legge gasparri: andiamoci a leggere i rilievi fatti dalla commissione. E’ in corsa la SECONDA fase di un PROCEDIMENTO DI INFRAZIONE. Qui non c’entrano i voti, c’entrano LEGGI.

http://europa.eu/rapid/pressReleasesAction.do?reference=IP/07/1114&format=PDF&aged=1&language=IT&guiLanguage=en

2) finanziamenti pubblici ai giornali. Ma non siamo tutti anti-comunisti anti-statalisti?

3) ordine dei giornalisti. Qui non ho idee precise. Forse andrebbe riformato per tenere conto delle nuove forme di giornalismo.

CIAO

8. Giò - 25 aprile 2008

Una persona viene seguita da tante perchè evidentemente le cose che dice sono interessanti, dietro alle sue grandi manifestazioni c’è solo tanta buona volontà e non menzogne del tipo NANO corruttore. Poi se una persona vuole vendere i suoi libri, non vedo cosa ci sia di male, in questo paese dei balocchi scrivono tutti. Beppe ci mette sempre la sua faccia e questo gli fa onore, non è come te che 6 frustrato insieme alle 4 mezze seghe che ti danno ragione. Fai una cosa coraggiosa nella tua vita vieni su a Torino di persona che ne possiamo “parlare” del tuo stato di Frustrato. Poi i post di Grillo, commentali tutti non solo quello che ti da spunto e ti fa comodo (e poi dici sempre la stessa cosa, un po di fantasia?) VERGOGNA VIGLIACCO-PATETICO!!!!!!

9. priedavat - 25 aprile 2008

1- Wahahahaahah
2- Wahahahahahah^2
3- Beh, non è che abbia tutti i torti, il possedere tv certo lo aiutano molto a scegliere quale immagine dare di sè stesso. Non credo che Studio Aperto parli molto dei legami mafiosi di Dell’Utri, ad esempio.
4- ehm… Europa 7?
5- Va beh, addio ciao.

10. Anomalia Italiana - 25 aprile 2008

Nuovo fascismo light, condizionare le opinioni etc.?

Allora vale la pena dare un’occhiata qui:

Beppe Grillo e la censura

Una censura metodica, applicata sia nel blog che nel Meetup di Beppe Grillo, fa sì che la realtà venga pesantemente distorta. Il visitatore che accede al blog o al Meetup di Beppe Grillo non legge mai tutti i commenti postati, bensì solo una parte, quella prevalentemente favorevole al pensiero di Beppe Grillo. Grazie a questa vera e propria falsificazione della realtà, viene così data l’impressione del consenso quasi univoco.

Recente esempio di censura nel Meetup di Beppe Grillo:

===

ciao a tutti, è da oggi pomeriggio che cerco di postare sul message board nazionale ma i miei post semplicemente non appaiono, sono come bannato anche se non appaio bannato. Su meetup non mi era ancora successo.

la storia:

oggi primula rossa apre un post provocatorio contro chi si lamenta della censura, ma si attira contro praticamente la totalità dei presenti on-line, molti evidenziano il fatto che nella “policy” di post moderator è scritto che non saranno tollerati comportamenti offensivi o che inibiscono la partecipazione di altri utenti del forum, primula rossa ha speso 5 su 5 pagine di thread in un crescendo di insulti e provocazioni che però non hanno sortito nessun effetto negli altri partecipanti della discussione, che non raccolgono le provocazioni, ma non hanno sortito nessun effetto nemmeno su post moderator che è stato semplicemente a guardare, i partecipanti della discussione chiedevano come mai gli insulti di primula rossa non fossero moderati mentre la moderazione colpisce duramente gli altri iscritti. primula rossa evita di rispondere alla domanda ripetutamente presentatogli e anzi offende ancora di piu, poi alcuni interventi lo mettono in difficoltà ed evidenziano controsensi e contraddizzioni continue nei suoi scritti, a un certo punto post moderator cancella alcuni post degli avversari di primula rossa, al che io riesco a salvare uno screen shot di un mio post che non conteneva niente di sconveniente anzi inchiodava primula rossa, e nonostante mi fossero cancellati i successivi post poche frazioni di secondo dopo averli visti apparire, riesco a editare un mio post indietro e inserire la foto dello screebshot probante, il moderatore intento a cancellare altri partecipanti non se ne accorto e alcuni lo hanno potuto vedere. Quando ho postato il link della prova in un altro thread di Alessandra Zeta dopo due minuti hanno cominciato a scomparire tutti i thread conteneti le prove e alcuni altri a questi collegati.

Dopodiche mi sono accorto di non riuscire a postare proprio piu nulla, mentre calava il silenzio sul board.

il primo link di QUESTA pagina era la discussione che è stata cancellata, ora non porta piu a nulla e non si puo accedere nemmeno alla memoria cache.

ps: devo postarlo qua per evitare la censura

Edited by michele morini on Apr 20, 2008 at 5:27 PM

===

Le prove salvate:

http://mondogrillo.net/beppe-grillo-e-la-censura/

11. Flavius - 25 aprile 2008

Vabbè, però mi fa ridere chi parla di censura sul Blog di Grillo. E’ scritto bello grosso che si riservano di non pubblicare messaggi, mi sembra abbastanza sensato per un blog di questa portata. Riporto quanto scritto sul sito:

Non sono consentiti:
– messaggi non inerenti al post
– messaggi privi di indirizzo email
– messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
– messaggi pubblicitari
– messaggi con linguaggio offensivo
– messaggi che contengono turpiloquio
– messaggi con contenuto razzista o sessista
– messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Ma non so se qualcuno si ricorda quando il blog non era moderato, c’erano talmente tanti messaggi di insulti o fuori tema che era diventato impossibile leggere seriamente i commenti. Poi non è vero che le critiche verso Grillo vengono cancellate, ce ne sono sempre e ne appena lette alcune qualche istante fa. Dai non esageriamo, possiamo essere o no d’accordo con quanto dice Grillo ma da qui a dire che sul suo blog c’è la censura ci vuole un bel coraggio.

12. marinella - 25 aprile 2008

Ma che per caso rosicate? Se avete tanta voglia di invidiare qualcuno guardate qua
http://fiaccola.blogspot.com/2008/04/tutte-le-propriet-di-berlusconi-60-anni.html

Mi fate pena…

13. Anomalia Italiana - 25 aprile 2008

Che logica la tua Flavius, davvero ! Seguendo il tuo discorso, la libera informazione voluta da Grillo allora cosa significa? Che parla solo lui o chi ragiona come lui?

La cosa più incredibile, inquietante e paradossale dell’operato di Beppe Grillo negli spazi che lui controlla nel web (il blog ed il meetup) è una censura metodica di cui sono vittima la maggior parte dei commenti dissidenti, o che propongono un modo diverso di ragionare.

Intere discussioni cancellate nei meetups, pur argomentando con il massimo rispetto e la buona educazione …

A te questo non dice niente Flavius?

14. Flavius - 25 aprile 2008

@ Anomalia Italiana

Guarda, le cose che dici in ogni caso mi interessano, oggi non ho tempo ma appena riesco voglio leggere per bene tutta la tua storia al link che hai postato più sopra per capire meglio. Ho trovato anche altre testimonianze in rete, non so se conosci il libro Webbe Grillo, anche li si parla di problemi seri all’interno dei meetup.

15. Anomalia Italiana - 25 aprile 2008

Si Flavius

Ho letto il libro Webbe Grillo.

Trovi qui altre informazioni a riguardo:

Dossier BEPPE GRILLO: la manipolazione della mente

Le RAGIONI del Ragioniere BEPPE GRILLO, ovvero istruzioni d’uso su come manipolare la realtà, le menti e le opinioni delle persone su INTERNET …

http://new-italy.net/i-falsi-profeti/dossier-beppe-grillo-la-manipolazione-della-mente/

16. Il Sofista - 26 aprile 2008

La redazione di Ecotv intende scusarsi con i telespettatori e tutti
i meetup d’Italia amici di Beppe Grillo precisando che non è colpa nostra se
durante la diretta del V2DAY, trasmesso interamente ed in esclusiva dalla
nostra emittente, stranamente il nostro numero verde 800-030808 ha smesso di
funzionare. Nonostante ci siamo rivolti al servizio clienti 187 e 191 di
Telecom Italia gli operatori ancora non hanno risolto il problema.
Sarà un caso che proprio durante l’evento di Beppe Grillo, da sempre
schierato contro la dirigenza Telecom, il nostro numero verde 800-030808
risulti isolato? Mistero.

17. Il Sofista - 26 aprile 2008

ma che ci fa Travaglio in mezzo a noi pecoroni?

http://it.youtube.com/watch?v=tr58Dyz6XaY

18. Il Sofista - 26 aprile 2008
19. Italian Coach - 27 aprile 2008

Caro Mondo suicida:

Flavius ecc ecc ecc….

http://www.disinformazione.it/beppe_grillo.htm

QUESTE SONO LE VERE ED UNICHE RAGGIONI DI SENSURA NEL MONDO IN CUI VIVIAMO.

Coraggio !!!

“Il colpevole”

20. Il Sofista - 27 aprile 2008

@Italian Coach

una volta si diceva sei arrivato “due” per fare una battuta, oggi mi tocca dirti sei arrivato 9862esimo

PER CHI INVECE CREDE CHE GRILLO SIA SCOMPARSO ECCO A VOI QUALCHE DATO

Il V2-day è stato un successo perché quasi 500 piazze in Italia e all’estero hanno partecipato, perché sono state raccolte 1.300.000 firme in un giorno, perché 120.000 persone hanno ascoltato per sei ore in piedi sotto un caldo estivo economisti, ambientalisti, operai, matematici e anche Beppe Grillo. Ma il V2-day è stato un successo enorme, straordinario soprattutto per la reazione dell’informazione. Per il silenzio dell’informazione. Per la comicità dell’informazione con i telegiornali che hanno dedicato tre minuti all’orango Petronilla di Roma e neppure un secondo al V2-day. Cinque minuti allo squalo bianco della California e neppure un secondo a due milioni di persone che sostenevano un referendum popolare.
L’informazione di regime è stata il miglior sponsor del V2-day. Imperdibili alcune mie inquadrature dal basso in modo da non far vedere la gente. E’ la stessa tecnica usata dal regime comunista polacco per la visita di Giovanni Paolo II nella sua prima visita in Polonia. C’erano milioni di persone, ma sembrava che parlasse al vuoto.
Ragazzi, se non ci foste voi mi sentirei un po’ a disagio, un po’ solo. Comincerei a pensare che il pazzo sono io. Che è giusto che un politico possieda tre televisioni nazionali. Che l’Italia sia considerata semilibera per l’informazione da istituti internazionali. Che in Parlamento ci siano70 tra condannati, prescritti e rinviati a giudizio. Si, il pazzo sono io e lo siete anche voi che siete scesi in piazza in questo bellissimo, solare, 25 aprile.

CONTINUATE PURE A CERCARE DI FARE CONTRO INFORMAZIONE SU DI LUI….. UN GRAZIE DI CUORE AI PECORONI

21. Il Sofista - 27 aprile 2008

DI MARCO TRAVAGLIO

http://www.voglioscendere.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=1885655

PURTROPPO UN PECORE ANCHE LUI

PS ANTIGRILLO CHE FAI? HAI PERSO LA PAROLA? DOVE SONO FINITI TUTTI QUELLI CHE DICEVANO CHE GRILLO ERA FINITO?

22. Flavius - 27 aprile 2008

@Il Sofista

Quanti erano a Torino??? 120.000 ?? Ahahahahaha!!

Leggo questo post di Giampaolo Arienti sul sito di Beppe:

«Piazza San Carlo non può contenere più di 40.000 persone verificate in rete le misure: la piazza è di 168 X 76 metri, quindi 12.768 mq che moltiplicati per 3 (tre persone ogni metro, e sono già tante) dà 38.304 persone totali. Per essercene 120.000 avrebbero dovute essercene DIECI OGNI METRO QUADRO!!!!! Vi rendete conto che è impossibile??? Verificate in rete e fate i conti…Non cominciamo a dare per primi dati sbagliati facilmente contestabili, altrimenti ci freghiamo da soli!!!»

Quindi anche il dato del milione e passa di firme avrà lo stesso rigore scientifico?

23. luca - 27 aprile 2008

sul sito de “Il Giornale” trovate tutta una serie di inchieste anti-grillo. le consiglio, anche se sono un elettore di centro-sinistra e non certo un assiduo lettore del giornale, le ho trovate ben fatte.

24. Italian Coach - 27 aprile 2008

Sofista
Perchè parli come se il tuo “Ufficio del pensiero” si trovase nella punta del nasso dello ” squalido Grillo”?
…Da quelle postazioni s’impara facilmente .. il fanatismo e si dimentica di utilizare il prprio cervello.

GRAZIE Flavius per il dato geometrico!!

“Il colpevole”

25. Silvano Z. - 27 aprile 2008

@Sofista

Stò vday2 sarà anche stato un successone, fattostà che 17 milioni di italiani hanno votato Berlusconi.
Le liste civiche di grillo sono state votate da? 2%? 4%? Mettiamo anche il 5% (che non è così), ma resta il fatto che gli italiani hanno preferito altre persone al potere. Chiamasi democrazia, che vi piaccia oppure no.
Ma non ho capito, il tuo mestiere è fare il cameraman?

“Imperdibili alcune mie inquadrature dal basso in modo da non far vedere la gente.”

Cioè, sei uno che decanta alla libertà e sei il primo a fare queste porcate pur di fare tale mestiere?
Comunque credo che quel tipo di inquadrature, in questo caso, servissero per far capire che in quella piazza non ci possono stare 120.000 persone come affermato dallo staff grillesco.
Saluti.

26. Cecco - 27 aprile 2008

mi piacerebbe sapere quante fosse in piazza per il vday e quante fossero in piazza per la festa della liberazione….



visto lo scarso risultato ottenuto a queste elezioni dal grillopensiero vuoi vedere che la data sia stata scelta apposta per confondere il vero numero di partecipanti?
sul blog ci sono poco più di 100.000 iscritti al vday. Indubbiamente non saranno tutti i partecipanti, ma passare da 100.000 a oltre 1.300.000 (di soli firmanti, i manifestanti saranno stati di più) è un bel salto.

27. Nicola - 28 aprile 2008

@Sofista
> CONTINUATE PURE A CERCARE DI FARE CONTRO INFORMAZIONE
> SU DI LUI….. UN GRAZIE DI CUORE AI PECORONI
Scusa, ma perchè parli di controinformazione?
Non mi sembra che in questo spazio qualocuno abbia infangato il nome di Grillo servendosi di squallide menzogne e non vedo quindi perchè far emergere delle verità su questo individuo possa essere considerata controinformazione.
Per ciò che riguarda i dati, sai, è sempe la solita solfa, vengono gonfiati dai promotori della manifestazione e sgonfiati dalle forze dell’ordine, ormai non mi meraviglio più.
Beppe Grillo, comunque, sì è speso in una stucchevole serie di ringraziamenti, senza però mettere al corrente i frequentatori del suo sito del fatto che ciò che di buono ha portato questa manifestazione è finito direttamente nel cestino della spazzatura.
Infatti, la legge del 1970, che regola lo svolgimento dei referendum, recita: “Non può essere depositata richiesta di referendum (…) nei sei mesi successivi alla data di convocazione dei comizi elettorali per l’elezione di una delle Camere”.
Ora ti chiedo, non è anche questa “informazione”?
Credi che Beppe rivelerà al suo pubblico quelli che saranno gli esiti della raccolta firme?
Adesso che si fa?
Imbracciamo la doppietta e occupiamo le camere?
Nel frattempo, il dvd del nuovo v-day è già in cantiere, e chissà quanti ne dovrà vendere per organizzare il prossimo.

28. IVANO - 28 aprile 2008

Ma perché non tenete ciò che di buono dice Grillo ed il resto lo mettete nel cassetto? Perché c’è un sito “antigrillo” e non sparate mai m***a contro Berlusconi, Veltroni, Mastella, ecc. allo stesso modo? Forse perché è meno pericoloso? Meno rischioso? Buona morte a molti…

29. Nicola - 28 aprile 2008

IVANO
> Buona morte a molti…
Ecco che si verifica ciò che più temo.
Bisogna stare attenti a giocare con il malessere delle persone perchè spesso sono questi i sentimenti che vengono alimentati dai toni usati da Grillo.

30. saso - 28 aprile 2008

@anomalia italiana
ma tu sei tutto suonato.
la libera informazione la fai, scrivendo e diffondendo tutto quello che ti passa per la mente contro grillo. la fa l’antipopulista quì che scrive la prima cosa che gli passa per la mente contro grillo.
la fate ogni giorno sulla rete tutti quelli che sono contro grillo.
non ho mai sentito grillo dire qualcosa contro tali manifestazioni “d’affetto”…….perchè è proprio questo che predica.
il suo blog è tra i primi 5 al mondo…….e dico al mondo………..e secondo voi se ce un pirla che gli intasa il blog con le sue manifestazioni “d’affetto” non lo devono “regolare” se cosi si puo dire.
ma quanto anni avete?
feonte 18 anni dice grillo schifoso. ma se grillo è schifoso berlusconi cos’è.

31. saso - 28 aprile 2008

@nicola
ecco cosa si fa quì. non si coglie il significato delle parole ma se legge solo quello che c’è scritto.

32. Anomalia Italiana - 28 aprile 2008

@ saso – Aprile 28, 2008

Calma e sangue freddo !

Qui i fatti e non solo chiacchiere: http://mondogrillo.net/sommario/

Buona digestione🙂

33. PIRRO - 28 aprile 2008

@ 29. saso – Aprile 28, 2008
“feonte 18 anni dice grillo schifoso. ma se grillo è schifoso berlusconi cos’è.”

Berlusconi è amato dalla maggioranza degli italiani

forse, prima di cambiare l’italia, bisogna cambiare gli italiani

34. Il Sofista - 28 aprile 2008

@Flavius

A parte il fatto che in un metro quadrato ci stanno almeno 6 persone (prova a misurarti e vedrai che se non pesi 150kg i conti tornano), conseguente potevano essere circa 75000 persone, fatti un giro da queste parti e scoprirai che non hanno riempito solo la piazza

http://www.flickr.com/search/?q=V2DAY+TORINO&m=text

aggiungo che se avesse barato sulle firme (350.000 vday 1) depositate e certificate dallo stato italiano, sai quanti lo avrebbero attaccato…
se solo a Torino ne sono state raccolte 450.000 (3 a testa perchè tante erano le proposte da firmare) secondo te quante persone hanno partecipato?

35. Il Sofista - 28 aprile 2008
36. Il Sofista - 28 aprile 2008
37. Il Sofista - 28 aprile 2008
38. Il Sofista - 28 aprile 2008

I MALATI IMMAGINARI 3

http://bertola.eu/nearatree/?p=1010

se devo continuare fatemi un fischio

39. Il Sofista - 28 aprile 2008

@Flavius

per te che copi le informazioni dall’UNITA’

http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=65587

ma come, per il primo maggio 100.000? stessa fonte di informazione due dati che si contraddicono? mah!!!!!

40. PIRRO - 29 aprile 2008

Scusate, qualcuno sa quanti kw produce grillo con i suoi pannelli fotovoltaici?

41. Nicola - 29 aprile 2008

@Sofista
> siamo sicuri che siano ulle le firme?
> …
Dunque, premetto che non sono un giurista e che lo studio al quale mi hai indirizzato è abbastanza complesso. Conseguentemente non ho nè le capacità tecniche nè il tempo (purtroppo) per valutare attentamente il suddetto documento.
Certo che la parte conclusiva lascia inequivocabilmente trasparire una certa faziosità:

“Si ribadisce, alla luce di questo studio, che se confermasse le precedenti interpretazioni renderebbe una ordinanza molto probabilmente contraria alla legittimità della richiesta di referendum.”

Se vogliamo condurre uno studio attento e distaccato del caso in esame, credo sia necessario epurare il testo da elementi di soggettività quali quello appena citato, soprattutto quando questi si traducono nell’ormai consueto tentativo di delegittimazione delle istituzioni.
Ora però non fraintendermi, io spero fortemente che tutto proceda senza intoppi e che i cittadini vengano consultati direttamente su un tema tanto delicato quale la libertà di informazione. Ho delle riserve sull’eventuale raggiungimento del quorum, ma se Grillo riesce a riempire le piazze, non vedo come dovrebbe trovare difficoltà a riempire le urne, giusto?
Però, vedi, l’Unità riceve dallo stato finanziamenti pubblici per un totale di 9 milioni di euro all’anno e, a quanto mi è parso di capire, lo pseudo ministro della giustizia Marco Travaglio, nominato solennemente dal Grillo di turno, scrive regolarmente editoriali per tale quotidiano. Poi a me Travaglio piace, ho letto alcuni dei suoi libri… volevo solo porre la tua attenzione su questa evidente discrasia.
Concludo brevemente mettendoti al corrente che ho letto l’articolo di Facci (che non amo particolarmente) apparso qualche giorno addietro sul giornale. Mettila come ti pare, ma personalmente non intendo condurre battaglie sotto la bandiera dell’individuo descritto all’interno dell’articolo. Sono altri gli uomini (e/o le donne) per i quali scenderei (sarei sceso) in campo.

42. saso - 29 aprile 2008

Bene! ma…..non sarebbe bello se tutto questo venisse scritto sui giornali? se a screditare un travaglio o un grillo fosse uno di voi su una testata giornalistica seria? la libera informazione è proprio questo. i grillini siete voi. diffondete la verità qualunque pensiate che sia per voi, ma cercate di combattere affinche possiate farlo su un giornale rimettendovi al giudizio del popolo che poi è proprio quel giudizio che conta veramente.

43. Il Sofista - 29 aprile 2008

@Nicola

vorresti dirmi che i radicali si siano messi ad appoggiare Grillo?sembra un tantino fantasiosa come ipotesi.

@Saso

il problema che in tutta questa storia non è stato evidenziato è che oggi i giornalisti senza un portafoglio infinito non possono dare notizie serie, ogni volta che metti in discussione un politico o l’industriale di turno iniziano le cause (vedi paolo Barnard di Report) e l’editore come sente puzza di bruciato ti scarica…

la libertà d’informazione ormai è un lusso che pochi si possono permettere

44. Nicola - 29 aprile 2008

@Sofista
> vorresti dirmi che i radicali si siano messi ad appoggiare Grillo?
> sembra un tantino fantasiosa come ipotesi.
No, attento, le mie non sono considerazioni di carattere politico.
Ho solo riportato la parte conclusiva del documento che hai sottoposto alla mia attenzione, evidenziando ciò che vi emerge, ovvero il palese preventivo tentativo di delegittimazione delle istutuzioni, senza quindi tirare in ballo alcun soggetto politico.
Il documento potrebbe essere stato redatto da Silvio erlusconi in persona, non è questo il punto.

@Sofista
> la libertà d’informazione ormai è un lusso che
> pochi si possono permettere
Nessuno ti nega il diritto alla “libertà di informazione”, altrimenti tu o Beppe Grillo verreste sistematicamente censurati, come avviene in Cina, dove la popolazione non può esercitare tale diritto.
Se poi parliamo di qualità dell’informazione o del coltivare da parte di quest’ultima interessi personali legati a realtà politico-imprenditoriali, allora è un altro paio di maniche.

@Sofista
> […] (vedi paolo Barnard di Report) […]
Perdonami l’espressione molto colorita, ma accostare i post di Beppe Grillo alle inchieste di report è un pò come confondere la m…a con il cioccolato!🙂

45. grillosologrillo - 29 aprile 2008

un sito antigrillo, dovreste farne uno antiandreotti o anti…tutti quelli che andranno al governo e sono pregiudicati o prescritti o fate finta di non saperlo? Questo sito è la prova concreta che grillo fa paura a molti, questo è un sito di disinformazione di massa, forse esagero nel senso che vi rivolgete a voi stessi siete 4 gatti ma non offendetevi è la realtà, mi sorge il dubbio che siate pilotati da qualcuno, io comunque vado su un sito che è tra i primi al mondo quello di BEPPE GRILLO bisogna scriverlo in maiuscolo, chi dice la verità va rispettato e non offeso come fate voi. Se qualcuno di voi “informatori” del bene può dimostrarmi che andreotti non è stato condannato lo faccia pure ma prima vada su you-tube digiti il nome andreotti e dopo una breve ricercà troverà le prove della sua prescrizione altrimenti…muti

46. Cecco - 29 aprile 2008

certo che di pippe mentali te ne fai molte, eh………

47. Roby - 29 aprile 2008

altrimenti…muti
———————
per ora l’italia ha ammutolito voi…dura la democrazia e sapere di non contare una mazza nonostante tutti i sogni di gloria e potere che avevate prima delle elezioni eh…..

48. Ennio - 29 aprile 2008

Grande Roby ^^

E poi se bisogna dar credito a qualcuno in base alle visite le proprio sito allora…

49. grillosologrillo - 29 aprile 2008

si ma nessuno ha risposto, come immaginavo solo risposte vaghe, pippe, democrazia ecc ecc roba da ragazzotti perditempo, ma allora dimostratemi che nella vostra democrazia al governo non c’è un prescritto come andreotti (insisto so di mettervi con le spalle al muro ma insisto) ….e che non è vero che ci sono tanti con precedenti penali, certo che chiamarla democrazia è proprio da disinformati totali, scommetto che non sapete neppure che dovremmo votare noi i componenti di un governo e non delegare tutto allo psiconano o testa d’asfalto…fate voi. A proposito chi ha vinto il grande fratello? e chi ha vinto le “grandi sfide” di amici? su dai rispondete non vergognatevi sono certo che lo sapete si capisce da ciò che scrivete by by by ; )

50. grillosologrillo - 29 aprile 2008

be per rispondermi non fatevi fumare il cervello,,,,,,,rilassatevi fatevi una camomilla……io sto ancora aspettando….by by by

51. PIRRO - 29 aprile 2008

@ 45. grillosologrillo – Aprile 29, 2008

non so se tornerai da queste parti per leggere. Credo di no perchè voi avete un solo dio.

GRILLO NON E’ UN SANTO.
DALLE PARTI NOSTRE SI DICE: PREGA I MORTI E FREGA I VIVI

Fare l’ecologista con il ferrari e come fare il pacifista con il mitra in spalla.

Come mai dice che il dvd lo possiamo scaricare gratis, pero lui non mette una sezione download?
sarebbe molto semplice
io faccio il download
se posso ti mando dei soldi tramite internet
e il mondo respira meglio.

Invece no
ordino sul sito di beppegrillo. Non ricordo se si paga subito o alla consegna, anche solo le spese di spedizione, ma cmq soldi, quindi non è gratis. Parte il tir dal deposito di grillo che porta in tutta italia i suoi dvd, inquinando.

BASTA UN CLIC PER NON INQUINARE
EPPURE GRILLO CONTINUA A INQUINARE

COME FACCIO A FIDARMI DI UNO CHE DICE UNA COSA E POI NE FA UN’ALTRA?

Questo secondo V-day è servito solo a far guadagnare altri soldi a grillo.
Tanto le raccolte firme sembra che siano nulle e mi dispiace, non per grillo ma per gli italiani e per i grillini che sono in buona fede.
Lo avete finaziato con l’acquisto di dvd
un finaziamento che è servito per il prossimo dvd che vi venderà
sul sito e nei suoi spettacoli che farà, ovviamente a pagamento ecco perchè non vuole fare il politico, sarebbe costretto a fare comizi e non spettacoli.

52. PIRRO - 29 aprile 2008

@ 50. grillosologrillo – Aprile 29, 2008
“Se qualcuno di voi “informatori” del bene può dimostrarmi che andreotti non è stato condannato lo faccia pure ”

andreotti è senatore a vita da tanto tempo per meriti letterari (una vergogna italiana) ma questo non vedo cosa c’entra con grillo.

Non ce lo doveva dire grillo chi è andreotti.

Grande fratello se non sbaglio lo ha vinto la ragazza che prima era un uomo

53. grillosologrillo - 29 aprile 2008

tornare da queste parti non è un problema per me a parte la perdita di tempo visto che non siete all’altezza di rispondere alle mie domande (andreotti e prescritti vari) lui vende i dvd con offerte libere , se tu avessi visto solo uno dei suoi dvd forse cambieresti idea ma non credo sia un problema di idee che ti riguarda, credo sia una appartenenza politica di destra o sinistra, poco importa, poco importa che la televisione non parli di (FEDERICO ALDROVANDRI) POCO IMPORTA Se non ti dicono che gli inceneritori provocano i tumori, POCO IMPORTA se ti dicono che siamo andati in Iraq per esportare democrazia (tanto petrolio in quel paese che serve al nuovissimo mercaro di automobili cinese, si prevedono in pochi decenni quasi un miliardo di automezzi in più nel mondo, oggi ne circolano 600.000.000 in tutto il pianeta, POCO IMPORTA tutto
ciao

54. grillosologrillo - 29 aprile 2008

PIRRO
cosa c’entra?? chiedi in giro alla gente se lo sa, ti guarderanno come se tu fossi un deficente e poi se mi dici cosa c’entra, scusa ma non sai nemmeno a cosa serve la raccolta firme.
Serve a far sapere a tutti che FAlcone e Borsellino sono stai uccisi per complicità di organi di governo caro mio amico, non voglio essere assolutamente offensivo ne con te ne con gli altri di questo sito ma ragazzi SVEGLIATEVI aprite gli occhi non date tutto per scontato io sono aperto a tutte le possibilità io posso tornare sui miei passi senza alcun problema, posso ricredermi di tutto ma per far questo serve la conoscenza L’INFORMAZIONE a 360 gradi non serve solo quella di Grillo ma la libera informazione è dare la possibilità a tutti di poter fare giornalismo non solo ai giornali e alle tv di partito( i giornali ricevono un miliardo di euro ripeto di euro ogni anno) per non dire come stanno le cose
ciao

55. PIRRO - 29 aprile 2008

@ 53. grillosologrillo – Aprile 29, 2008

la scritta compra un dvd non mi sembra un’offerta libera.
E per quale motivo permette ai corrieri di inquinare (anche i camion provocano tumori), quando sarebbe più facile fare un download e poi l’offerta libera?
Non mi sembra che ci sia tanta libertà.

Ho seguito grillo da qundo lo cacciarono dalla rai
so quello che dice e che ha detto.
Una cosa che non ho sentito personalmente ma che si dice che lui abbia detto è : “sono contento che berlusconi scenda in campo come imprenditore”
è vera sta cosa?
un’altra cosa che non so è quanta energia produce con il suo fotovoltaico. Tu lo sai?
Io con i suoi soldi farei un impianto da 50-100 kw, per dare l’esempio e per produrre energia pulita, guadagnadoci rivendendola all’enel.

56. PIRRO - 29 aprile 2008

@ 54. grillosologrillo – Aprile 29, 2008

“cosa c’entra?? chiedi in giro alla gente se lo sa, ti guarderanno come se tu fossi un deficente e poi se mi dici cosa c’entra”

la gente spesso sa per chi sta votando.
All’uscita dei seggi io sentivo persone che dicevano: ho votato questo perchè so che magna, ma fa mangiare pure a noi.

Sono gli italiani che devono cambiare mentalità.
Sono gli italiani che per anni hanno scelto i loro rappresentanti, compreso andreotti.

Sono anni che so che borsellino è stato ucciso con la complicità dello stato, ma non è stato grillo a dirmelo.
Grillo di solito parla di mafia voce bassa, non mi sembra che faccia tutte queste crociate contro i mafiosi.
Non mi sembra che faccia tante crociate a favore dell’ecologismo, visto che non mette nessun link che riguarda tale tema.
Non si fa informazione nascondendo le cose.
Spesso vado nel sito di jacopo fo dove lui mette anche questo tipo di link, ma siccome anche i grillini sono poco informati (perchè per i grillini in rete esiste solo grillo) queste cose non le sanno.

57. grillosologrillo - 29 aprile 2008

Pirro quanta energia produce con il suo fotovoltaico non lo so, so che l’energia prodotta in più l’enel te la paga.
sulla frase su berl… non lo so io generalmente mi fido di ciò che sento personalmente, mi pare che si cerchi di attaccare Grillo da ogni lato, inquina con i “suoi camion” io ho acquistato il dvd con offerta libera di 10,00 euro quindi avendolo fatto di persona posso garantirti che è così e comunque a casa mia non è arrivato il “suo camion” ma Bartolini e ho pagato alla consegna, sono convinto che hai dato solo uno sguardo sommario ai suoi articoli o post senza presunzione credo che chi ha un po di elasticità e umiltà nell’andare a leggere il suo blog possa trovare cose molto interessanti il blog non si paga basta solo aprirlo dopo potrai sentirti ancora più autorizzato a diffidare di lui e criticarlo
ciao

58. PIRRO - 29 aprile 2008

“i giornali ricevono un miliardo di euro ripeto di euro ogni anno”

i giornali ricevono i solti perchè in televisione non mettono un limite alla pubblicità, quindi le aziende preferiscono spendere i soldi in tv.
Mettendo un tetto massimo per le televisioni, vedrai che i giorlani potranno continuare senza intervento dello stato.
Ma non è solo grillo che fa queste battaglie.

59. grillosologrillo - 29 aprile 2008

PIRRO
si quel che dici sulla pubblicità va bene, ma è proprio quà che sta l’inghippo quando lo stato cioè i partiti finanziano un giornale come fa quest’ultimo a parlar male di loro? E poi ci son giornalini da poche tirature, poche migliaia; che prendono un milione di euro l’anno.
se vai sul blog vedrai che brutta figuara hanno fatto l’unità e repubblica sull’argomento delle presenze a torino VERAMNETE UNA FIGURACCIA vai guarda leggi e poi dimmi se questa informazione è libera

60. PIRRO - 29 aprile 2008

@ 57. grillosologrillo – Aprile 29, 2008

io mi sono iscritto al blog, se non sbaglio, nel 2006.
Non dico che le battaglie che fa non sono giuste.
Su qualcuna non ero daccordo e come altri scrivendo nel suo blog, venivamo attaccati perchè avevamo dubbi o la pensavamo in modo diverso.
Il fatto che bertolini sia dovuto venire a casa tua è gia un motivo per dire che grillo si contraddice.
Se tu ti potessi scaricare il dvd, anche in divx che è più leggero e più veloce da scaricare, direttamente dal sito, potresti risparmiare km di tragitto ai corrieri bartolini (anche loro consumano diesel).

Una goggia presa da sola sembra insignificante, ma insieme ad altre formano un oceano.

61. PIRRO - 29 aprile 2008

@ 59. grillosologrillo – Aprile 29, 2008

io non sono contro i referendum
ma siccome si presume che questa raccolta sia stata inutile,
mi viene da pensare che neanche grillo sia stato chiaro nell’informare i cittadini.

Io ormai dubito di tutti, anche di grillo.

Siccome con grillo non ci puo essere contradditorio e neanche sul suo blog, perchè vieni attaccato da tutte le parti, non mi sento libero e vengo qui a discutere con grillini e anti-grillini

Qui non ho visto mai censurare nessuno

62. grillosologrillo - 29 aprile 2008

I dvd servono per finanziare il blog, non pensare che Grillo sia da solo, per avere quel mare di informazioni occorre uno staff di persone che lavorano, è in contatto stretto con amnesty (si scrive così?) wwf e tante altre otganizzazioni non si può fare tutto questo da soli decine e decine di filamti in ogni parte d’italia se vuoi la perfezione in chi cerca di fare informazione libera…. be allora dobbiamo aspettare che scenda qualcuno da lassù, intanto cerchiamo di aprire gli occhi cerchiamo di capire perchè aumenta la poverta e i pochi eletti ricchi sono sempre più ricchi cerchiamo di capire perchè tante cose ci vengono nascoste o deformate non illudiamoci che tutto ciò che dice la televisione sia legge i soldi caro mio sono molto pericolosi hanno un grande potere fuori da ogni immaginazione, apri il blog guarda i video nuovi e vecchi ragiona con la tua testa applica il tuo giudizio senza condizionamenti ascolta più che puoi chiunque dica qualcosa

63. PIRRO - 29 aprile 2008

@ 62. grillosologrillo – Aprile 29, 2008

non voglio fare pubblicità a questo blog, perchè ne io ne chi lo gestisce ci guadagna qualcosa.

Qui non si discute tutto quello che fa grillo, perchè spesso sono lotte che condividiamo.
Si discute sul molti aspetti negativi che ha sia il blog che alcune dichiarazioni di grillo.

per esempio a me non piace che grillo imposti il suo blog come se fosse l’unico detentore della verità.
Diventa controproducente anche per lui a lungo andare.

Non pensare che i grillini non siano i benvenuti, anzi è un modo democratico di discutere su argomenti importanti.
Di solito sono i grillini che vengono qui, insulatano lasciando un post e poi non tornano più.

Ma vedo che non è il tuo caso.

64. PIRRO - 29 aprile 2008

@ 62. grillosologrillo – Aprile 29, 2008

ci sono argomenti che vanno discussi

nel blog di grillo spesso non riuscivo a farlo

65. don Luca - 30 aprile 2008

@PIRRO “Qui non si discute tutto quello che fa grillo, perchè spesso sono lotte che condividiamo.”

Beh, non mi sembra proprio vero, anzi mi pare che in questo blog (moderatori) mai venga esaltato il buono del “mondo Grillo”, anzi! Questo blog (che si chiama fra l’altro antigrillo), e non è l’unico, pecca in modo plateale di obbiettività, e rischia diventare una delle tante culle dei “contro grillo ad ogni costo”. Non ho mai visto in questo blog un titolo che sottolineasse una buona cosa fatta o detta da Grillo. Non è un blog equilibrato ed obiettivo, ma forse lo scopo è ben altro…

66. grillosologrillo - 30 aprile 2008

DON LUCA
condivido in pieno il tuo commento

67. Nicola - 30 aprile 2008

@grillosologrillo
> tutti quelli che andranno al governo e sono pregiudicati o
> prescritti o fate finta di non saperlo?
Francamente non credo che tutti i membri delle camere abbiano alle spalle condanne con sentenza passata in giudicato. Malgrado tutto, anch’io trovo riprovevole che alcuni fra tali individui rappresentino lo stato italiano e condivido quindi parte dei punti che caratterizzano l’iniziativa “parlamento pulito”, la quale, ti ricordo, è stata promossa da Di Pietro e ripresa successivamente da Grillo. La proposta non mi trova concorde sulla limitazione del numero delle legislature. Se permetti, almeno questo lasciamolo decidere agli elettori, non trovi?
Certo obbietterai che con l’ultima legge elettorale il cittadino è stato privato della possibilità di esprimere il voto di preferenza, ed è una giusta obiezione, ma le liste le fanno comunque i partiti, sia con il sistema vigente che con quello precedente. Come vedi, tutti quelli che scrivono su questo spazio, tu compreso, rivendicano il loro sacrosanto diritto di manifestare dissenso sulle altrui iniziative e di condividerle in parte o nella loro interezza. Questa, caro grillosologrillo, si chiama democrazia.

> Questo sito è la prova concreta che grillo fa paura a molti
Non mi assumo certamente la responsabilità di rappresentare i “molti” e parlo quindi a titolo personale.
L’azione di Grillo non attenta ai miei interessi, poichè non sono minimamente coinvolto in alcuna attività politica e non sono titolare di azioni dei grandi gruppi industriali contro i quali Grillo si è scagliato a più riprese (anche se, ultimamente, ha rivolto in misura maggiore le sue attenzioni al panorama politico, “trascurando” un pò i temi della malafinanza, grazie ai quali era riuscito a conseguire notorietà. Ti sei posto qualche domanda in talo senso?).
Questo non toglie che Grillo mi faccia paura per i motivi che ho già avuto modo di esporre nei miei precedenti post.

> questo è un sito di disinformazione di massa, forse esagero nel
> senso che vi rivolgete a voi stessi siete 4 gatti ma non offendetevi
> è la realtà,
Per l’amor del cielo, nessuno ti riserverà rancore, anche se impunemente scherinto!🙂
C’è però una evidente contradictio in terminis in quello che dici.
Sostieni infatti che la nostra è disinformazione “di massa” e, subito dopo, che questa vivace congrega è costituita da “quattro gatti”.
Oltre a questo, dovresti anche spiegarci cosa significa “fare disinformazione”.

> mi sorge il dubbio che siate pilotati da qualcuno,
Ebbene sì, debbo ammetterlo, ci hai smascherato.
Con una rapida analisi sei riuscito a sventare il complotto da noi architettato ai danni dello stato democratico.
Se solo tu fossi a conoscenza dei gruppi che finanziano questa minuscola finestra su internet, potresti rabbrividire dal terrore e non riaverti più per lo sconcerto…
Perfavore, cerchiamo di conservare un minimo di serietà e buon senso.

> io comunque vado su un sito che è tra i primi al mondo quello
Se vogliamo stilare la classifica sul piano del numero di visite ricevute, vedrai che il sito di Grillo è ben al di sotto di Repubblica.it, che ti cito come esempio. Eppure, attingi esclusivamente e senza la minima esitazione dal sito di BEPPE GRILLO (come vedi, cerco di attenermi alle tue disposizioni).

> chi dice la verità va rispettato e non offeso come fate voi.
Non ho mai offeso nessuno e prendo fermamente le distanze da coloro che ricorrono allo strumento dell’invettiva per esprimere dissensi.
Sulla verità abbiamo già discusso parecchio.

> …altrimenti…muti
Vedi, questo genere di uscite, che sfortunatamente Grillo pratica e incoraggia, sono la base per un regime totalitario.

68. grillosologrillo - 30 aprile 2008

Ciao Nicola, almeno qualcuno che parla di cosa serie, fondate.
Io accetto il confronto e come detto precedentemente sono uno che non si è mai vergognato di tornare sui propri passi.Il punto è questo, Si fa un sito antigrillo e ci potrebbe anche stare, ma con tutti i problemi di questo paese si combatte una persona che lotta per l’informazione libera, credo che su questo potremmo essere daccordo almeno spero, l’informazione non è libera. FRANCAMENTE NON CREDO CHE TUTTI I COMPONENTI DELLLE CAMERE…non tutti!!!?? La stragrande maggioranza e anche tu non accenni minimamente ad andreotti, come se dobbiamo essere felici che non tutti sono pregiudicati, caro Nicola se io devo aprire una partita iva devo esibire un certificato antimafia come spieghi che al governo possiamo accettare chi è colluso con la mafia? Qualcosa non mi quadra nella tua analisi, le vie di mezzo non mi piacciono, io non mi accontento di un parlamento semipulito caro Nicola. Per il resto sulle mie esternazioni del tipo MUTI…be esistono i modi di dire che variano nel nostro paese da città in città non strumentalizzare un semplice MUTI parlando di democrazia mi sembra esagerato. Riguardo al sito più letto tra i primi 25 al MONDO quello di grillo, repubblica.it non c’entra quello lo leggono solo in italia. Vista la figuraccia dell’unita e di repubbliga riguardo il numero dei parteciapnti, con grillo al massimo la piazza poteva contenerne 40,000 nel 2007 in prima pag dell’unità dice: più di centomila persone alla festa del 1 maggio e repubblica cade nello stesso errore FIGURACCIA non da poco

69. Nicola - 30 aprile 2008

> […]non tutti!!!?? La stragrande maggioranza[…]
Come vedi, la campagna di disinformazione la stai conducendo tu.
Dalle mie parti, la “stragrande maggioranza” è, riducendo ampiamente i margini, almeno pari al 50,1%.
Questa è la classifica, pubblicata da Grillo, dei partiti per numero di condannati, prescritti, indagati e rinviati a giudizio:

– PDL 56
– PD 18
– UDC – Rosa Bianca 9
– Lega Nord 8
– Partito Socialista 3
– Sinistra Arcobaleno 3
– La Destra 2
– Aborto No Grazie 1
– Italia dei Valori 0

Quindi, aggiungendo anche gli indagati (perchè chi è indagato è colpevole, giusto?), il totale è pari 100. In parlamento siedono 945 persone. Siamo quindi sull’ordine del 10% e ci abbiamo messo veramente tutti, indagati e prescritti compresi.
Ti ripeto, a me questa situazione non piace, ma la distorsione che stai cercando di propinare è del tutto evidente.

> […]anche tu non accenni minimamente ad andreotti[…]
Oh, buon Dio, con questo Andreotti.
Cosa vuoi che ti dica, lo detesto, ma vuoi precludere il parlamento anche ai prescritti?
Accomodati pure!😉

> Qualcosa non mi quadra nella tua analisi, le vie di mezzo
> non mi piacciono
Potresti indicarmi con maggior perizia quali sono punti della mia “analisi” (si fa per dire!) non condividi?

> Riguardo al sito più letto tra i primi 25 al MONDO
> quello di grillo [..]
Tra i “BLOG”, che è diverso.

> Per il resto sulle mie esternazioni del tipo MUTI…
Sono i toni a dover essere misurati, non la forza delle proprie idee.
Prestaci attenzione.

70. grillosologrillo - 30 aprile 2008

ti concentri più sulla mia distorsione che su quella delle televisioni e dei giornali (vedi la bufala dell’unita e di repubblica) pensi più al “problema grillo” che ai 100 fuorilegge e poi vuoi farmi credere che non sei di parte ti scandalizzi per la mia insistenza sulla condanna di andreotti e continui a non prendere una posizione decisa contro chi malgoverna questo paese non capisco la tua posizione sembra quasi voler attenuare le vergogne di questa classe politica. e screditare elegantemente senza farlo notare troppo GRILLO……ma tu stai bene? Se stai bene sono contento per te io continuo a raccogliere firme ( da solo 173) niente male, ci risentiremo tra qualche periodo quando le promesse di silvio non saranno mentenute come quelle del suo predecessore prodi, quando aumenteranno i precari la benzina, la spesa ecc ecc soddisfatto quasi che solo un 10% è fuorilegge, tu il blog non lo apri e se lo fai parti già prevenuto (o forse lo conosci troppo bene). Siamo veramente in tanti 1.500.000 firme in due giorni è straordinario o conosci qualcuno che ha fatto qualcosa di simile in italia. LIBERA INFORMAZIONE IN LIBERO STATO
ciao

71. PIRRO - 30 aprile 2008

@ 65. don Luca – Aprile 30, 2008

“Non ho mai visto in questo blog un titolo che sottolineasse una buona cosa fatta o detta da Grillo.”

io di solito commento le cose negative, perchè alle cose positive ci pensano i grillini.
Spesso le cose positive sono cose che grillo copia ad altri e il modo grillino gliene attribuisce la paternità. Come vedi continuate ad essere disinformati.

Per quanto riguarda Andreotti, sono anni che sta al governo, perchè prorpio adesso vi lamentate. Ieri tutti zitti e oggi tutti a criticarlo? Ormai è tardi.

72. Roby - 30 aprile 2008

tornare da queste parti non è un problema per me a parte la perdita di tempo visto che non siete all’altezza di rispondere alle mie domande
—————–
uuuuhhhhh si va sul pesante…..dura sapere di dover rosikare per 5 anni eh!!! ti capisco, da qualche parte dovrai pur sfogarti…..

73. Roby - 30 aprile 2008

continui a non prendere una posizione decisa contro chi malgoverna questo paese non capisco la tua posizione sembra quasi voler attenuare le vergogne di questa classe politica
————————
beh che ci vuoi fare, non tutti la pensano come te (o voi)….anzi, ora che ci penso….
circa l’80% degli italiani ha votato questa classe politica…..

rosika rosika….

74. Nicola - 30 aprile 2008

> ti concentri più sulla mia distorsione che su quella delle
> televisioni e dei giornali (vedi la bufala dell’unita e di repubblica)
Mi devi scusare, ma purtroppo sei stato tu che hai apertamente denunciato i partecipanti di questo blog di tessere trame piduiste, quando, in realtà, eri tu a diffondere dati deliberatamente alterati.

> pensi più al “problema grillo” che ai 100 fuorilegge
Il mio mestiere non è quello del politico, svolgo un’altra professione.
Comunque voglio metterti al corrente che in più occasioni ho tentato di discutere in maniera costruttiva sul blog di Grillo, ottenendo i seguenti risultati:
– Lo staff del blog della “Libera Informazione in Libero Stato” ha esercitato abbastanza regolarmente ed in maniera piuttosto disinvolta la censura sui miei messaggi.
– Gli altri commensali si sono scagliati contro il sottoscritto attingendo a piene mani dal loro inesauribile registro di ingiurie e improperi.

> e poi vuoi farmi credere che non sei di parte
Ti posso assicurare che non ho la tessera di alcun partito, se è questo che ti preme sapere.

> ti scandalizzi per la mia insistenza sulla condanna di andreotti
Ci mancherebbe, fossero queste le cose che mi scandalizzano credo che avrei qualche problemino di fegato in meno.
Semplicemente trovo inconcludente tirar fuori sistematicamente la questione Andreotti, trita e ritrita, che non porta a niente se non a qualche salutare boccata di aria fritta.
Non so, magari potremmo organizzare una bella visita al parlamento e cogliere l’occasione per trascinarlo fuori da quelle stanze afferrandolo per un orecchio, come si fa con i bambini. In caso contrario, ce lo dobbiamo puppare, caro mio.

> e continui a non prendere una posizione decisa contro chi
> malgoverna questo paese
La differenza tra me e te è proprio questa. Io prendo le distanze dalle idee che non condivido, non dalle persone in quanto tali.

> ma tu stai bene?
Ok, ti parlo un pò di me.
Ho un contratto di lavoro a tempo indeterminato, non sono un imprenditore come il Rag. Grillo. Guadagno circa 1600 euro il mese, i quali, pur sommati ai 1200 euro di mia moglie, restano ben al di sotto dei 4 milioni annui dichiarati dall’impavido “flagello del precariato”, ma sono sufficienti a farmi condurre una vita assolutamente dignitosa.
Il mio lavoro mi piace molto e anche se mi porto a casa parecchi grattacapi, mi regala comunque molte soddisfazioni (e non in termini di remunerazione).
L’anno scorso ho trascorso le mie brevi vacanze (una settimana) a Marina di Grosseto, non certo a bordo di uno yatch sulle coste della Sardegna “bene”, ma ti assicuro che non nutrivo ulteriori ambizioni.
Insomma, non mi manca niente e se fossi egoista, non me ne starei certo qui a risponderti.

> Se stai bene sono contento per te io continuo a raccogliere
> firme ( da solo 173) niente male
E fai benissimo, sono per una giusta causa.
Il punto non è questo e mi sembra ormai di avertelo spiegato un pò in tutte le salse.

> ci risentiremo tra qualche periodo quando le promesse di
> silvio non saranno mentenute come quelle del suo predecessore
> prodi, quando aumenteranno i precari la benzina, la spesa […]
Onestamente non credo che qualcuno ti proibirà mai di consumare questo piccolo spazio. Almeno per quanto mi riguarda, troverai sempre qualcuno con cui affrontare ogni genere di discussione, purchè il confronto sia finalizzato all’arricchimento sia individuale che della collettività.

> LIBERA INFORMAZIONE IN LIBERO STATO
A volte mi sembrate proprio degli automi!😉

75. grillosologrillo - 2 maggio 2008

Nicola scusa, ma se le firme sono per una giusta causa perchè stiamo quì a parlar male di Grillo, riguardo al caso andreotti io l’ho tirato in ballo cercando di evidenziare che la stragrande maggioranza delle persone non lo sa e in un paese democratico è molto grave, di questo me ne devi dare atto, lo so non possiamo prenderlo per un orecchio e mandarlo via ma sarebbe giusto informare la gente, sarebbe addirittura meglio il silenzio da parte delle tv, ma lo hanno fatto passare per innocente è il fatto in se che fa pensare aldilà del soggetto in questione, così accade per tantissime cose. Un altro caso è quello di FEDERICO ALDROVANDRI (18 anni), ci hanno spiattellato il caso cogne per anni(con tutto il rispetto per quella tragedia), la strage di Olindo è diventata un telenovela interminabile per mesi, il caso di Federico solo qualche notizia nel tg1 delle 01,30, io non ho niente contro la polizia anzi in un paese democratico serve a far rispettare le leggi, conosco anche polizziotti amici miei, ma così facendo, nascondere un caso terribile ( c’è un blog fatto dalla madre e dei filmati l’ultimo in particolare, sul blog di grillo, che fa veramente male a vederlo), non fa bene a nessuno le mele marce ci sono ovunque in ogni settore e vanno eliminate, anche questo è un caso che tiro fuori per dirti che a me non sta bene vivere in un paese dove l’informazione è assente anzi spesso deviante pilotata, devo sentirmi in colpa? Forse nei miei interventi si legge un po di astio ma credimi io sono veramente incazzato nel sentire che si parla ad esempio di costruzioni di inceneritori e spero lo sappia anche tu che mandano nell’aria sostanze molto nocive, ma in nome dei soldi i nostri politici continuano a paralre di inceneritori, come per magia di Napoli non si parla più, tutto quel casino è finito, lo chiedo a te sai qualcosa? Non sento più parlare di spazzatura, forse hanno risolto tutto, non è una domanda ironica credimi non lo so davvero. Vuoi parlar male di Grillo non condividi il suo modo di fare, ci sta ok, lasciamo stare per un attimo grillo, ma vuoi dirmi che l’italia ha solo piccoli problemi? Siamo ultimi nella produzione, e quì se sbaglio correggimi, se non vado errato siamo allo 0.5 cioè gli ultimi in europa dopo il portogallo o la turchia, e per la fine del 2008 scenderà ancora…se tu hai informazioni diverse fammi sapere, e poi tanto altro ancora che mi ci vorrebbe un giorno per scrivere. Bene mi hai parlato di te e lo faccio anche io, sono un rappresentante, economicamente non sto malissimo potrei sicuramente star meglio ma non mi sembra giusto lamentarsi, ho due figli di 19 e 15 anni rispettivamente università e scuole medie superiori ed è per loro e per i giovani come loro che sento il dovere di lottare per cercare nel mio piccolo di dargli un modo un tantino migliore, non mi va immaginarli in un paese dove si sta toccando il fondo, non mi faccio illusioni ma un padre ha il dovere di lottare per i propri figli, per il prossimo, non possiamo perder tempo a litigare se grillo è uno buono o no è questo che mi manda in bestia, è uno che lancia provocazioni ma sicuramnete non è uno che dice di andare a sparare o mettere le bombe.Parla di poca informazione, di riciclaggio di denaro, di mafia, di Falcone e Borsellino abbandonati dalle istituzioni e nell’ultimo post del giornalista ucciso ALFANO, parla di inquinamento, di opere costosissime e inutili, di casi all’italiana IRRISOLTI dalla strage di Bologna a Ustica, forse lo fa bene per alcuni, per altri, come te, lo fa male ma ne parla almeno ne parla e chi invece dovrebbe parlarne per mestire non lo fa, e se lo fa non scrive più…. se gli va bene. Io vorrei potermi riaffezzionare a questo paese vorrei che le cose cambiassero, se a cambiarle sarà il movimeto di Grillo o pincopallino poco importa l’importante è sperare
ciao

76. grillosologrillo - 2 maggio 2008

Caro PIRRO, ormai è tardi lo puoi dire ai rassegnati come te, io che Andreotti è prescritto l’ho saputo da Grillo mica da te…rassegnato, ma quanti hanni hai 95?

77. PIRRO - 3 maggio 2008

@ 76. grillosologrillo – Maggio 2, 2008

io ho sempre saputo andreotti era un politico corrotto,
tu lo hai saputo da grillo.
Sei tu che hai aperto gli occhi troppo tardi.

78. grillosologrillo - 4 maggio 2008

si ma non ho 95 anni come ….rassegnato

79. Critiche al grillismo « Giovani per la Libertà - 6 maggio 2008

[…] Tratto da Antigrillo […]

80. grillosologrillo - 11 maggio 2008

critiche al grillismo…..ma che mi mandi…..sti giovani disinformati
io ti parlo di FEDERICO ALDROVANDRI e tu non rispondi…esiste un blog fatto dalla madre di Federico andate a visitarlo cercate di conoscere quello che la teLevisione di stato vergognosamente oscura.
Come al solito gli argomenti che scottano è MEGLIO non citarli, non volete che le persone che scrivono su questo spazio conoscano alcune realtà, vi comportate come i tg, fate finte di niente e parlate d’altro per distrarre , in questo caso, chi legge……….ma dai …andate sul blog di FEDERICO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! e abbiate il coraggio di dire qualcosa….IL CORAGGIO

81. grillosologrillo - 11 maggio 2008

NICOLA….ti sei perso…..vorrei “delucidazioni” sul caso di FEDERICO ALDROVANDRI
ciao

82. grillosologrillo - 12 maggio 2008
83. grillosologrillo - 12 maggio 2008


SE NON LO FATE VOI …invito a vedere questo video, tutti coloro che vogliono sapere ciò che la televisone non fa vedere. A proposito di buona informazione

84. Den Pulsante - 12 maggio 2008

@grillosologrillo

“critiche al grillismo…..ma che mi mandi…..sti giovani disinformati”

Secondo me “critiche al grillismo…” non rispondeva a te, ma forniva semplicemente un link ad un post di cui si parlava di questo sito… punto finita lì.

Ochhio a dire “‘sti giovani disinformati”, assumere che la gente sia disonformata solo perchè ha detto qualcosa i cui ti non ti identifichi è il primo passo verso l’estremismo. Così come lo è pensare che tutti coloro che non la pensano come te siano una categoria omogenea,

Non riesci a contemplare l’idea che persone informate quanto te e intelligente quanto te, la pensino in maniera diversa da te? Pensi che qualsiasi persona, a prescindere dalla sua formazione culturale, dai suoi studi, dalla sua visione del mondo, a prescindere anche dalla sua scala di valori, a prescindere dalla sua esperienza di vita debba necessariamente stimare Grillo? Io penso che sia semplicistico, penso che vadano rispettate le diverse visioni del mondo, un rispetto che non traspare dai post di Beppe Grillo. Ragione per cui molti di noi, con tutto l’impegno possibile, non riescono a stimare Beppe Grillo.

85. Den Pulsante - 12 maggio 2008

Correzione:
“OCCHIO a dire “’sti giovani disinformati”, assumere che la gente sia disonformata solo perchè ha detto qualcosa IN cui ti non ti identifichi è il primo passo verso l’estremismo”

86. Den Pulsante - 12 maggio 2008

Ok, a dir la verità non mi sono letto tutta la tua discussione che hai fatto con Nicola, quindi potrei averti lasciato un commento completamente fuori dal contesto.

Per sicurezza ti lascio una mia opinione sul caso Aldrovandi (non Aldrovandi) sia uno dei tantissimi casi che mi lascia perplesso.

L’AGGRESSIVITA’ DELLE FORZE DELL’ORDINE
Già prima di questo caso ero a conoscenza di episodi di aggressività, a mio modestissimo avviso, sproposita da parte delle forze dell’ordine nei confronti di persone che erano state colte in flagrante a seguito di qualche reato. Casi in cui ragazzi ubriachi o ragazzi in possesso di grande quantità di ashish siano stati portati in questura e sono stati picchiati e umiliati. E’ una prassi che chi si comporti in maniera sospetta venga perquisiti anche con metodologie, sempre a mio modesto avviso, eccessivamente invasive: per controllare se un sospetto sia in possesso di droga viene spesso spogliato completamente nudo e fatto chinare per controllare se abbia nascosto nel retto pezzi di droga. Per l’occasione, se il sospetto non è una persona molto simpatica ai perquisitori, può capitare (raramente, ma capita) che volino anche battute umilianti. Spesso gli interrogatori in questura non sono fatti con i guanti. Lo sapevo, lo sapevo da ben prima del caso di Aldrovandi. Si trovano molti siti internet in inglese e non solo e molti video che trattano di brutalità della polizia, puoi cercare ad esempio su youtube la parola “police brutality” (ATTENZIONE! contenuti molto forti). La brutalità delle forze dell’ordine è intesa come l’uso eccessivo delal forza, delle aggressioni, degli insulti verbali da parte della polizia, originate dal principio che “si prendono quello che si meritano”.

(tralasciamo il discorso sulla risposta mediatica a questi episodi…su richiesta però ti esprimo il mio parere)

Se vuoi conoscere il mio giudizio su queste vicende ti devo dire che sono fortemente perplesso nel pensare che questo tipo di aggressività sia usata per mantenere la sicurezza sul territorio. Mi dici che hai amici poliziotti, bene, sicuramente avrai affrontato con loro queste tematiche e probabilmente converrai con me che tipicamente chi fa parte delle forze dell’ordine (ma non so ai vertici) considera piuttosto ingenua una riflessione su questo tema, in quanto come mi è stata una volta detto: “se speri che io vada da uno spacciatore e gli chieda ‘scusi, potrebbe gentilmente fornirmi i suoi documenti’ sei un ingenuo, quella è una persona che rovina vite umane, io la tratto con la severità che richiede la situazione”. In questi casi difficilmente la discussione va avanti. Rimango perplesso non tanto per l’uso della forza in sè, ma sul fatto che si lascia a degli individui la facoltà di scegliere se, quando e quanto usare la violenza. Individui che, come tutti gli individui, possono sbagliare. Possono impiegare un’uso sproporzionato di violenza, individui che se vengono provocati possono arrivare ad un’uso della brutalità davvero eccessivo, se non morboso (vd. anche caso di Carlo Giuliani, dove qualcuno ha datto una pietrata sul volte del cadavere). Ora: o si vieta la violenza (troppo ingenuo mi dicono….) o si tollera il fatto che su grandi numeri troveremo sempre una percentuale di brutalità ingiustificata, dovuta ad errori di valutazione e altre debolezze tipicamente umane. Parte di questa brutalità non solo è tollerata, ma anche lecita (tipo negli intgerrogatori). Ora è un argomento che negli ultimi anni mi ha ossessionato… non sono mai riuscito a uscirne fuori… perchè il cuore della faccenda non è se questi episodi di violenza vengono insabbiati o meno, ma il fatto che ho il dubbio che non esiste davvero un essere umano che sia in grado di fare questo lavoro.

87. grillosologrillo - 12 maggio 2008

non riesci a contemplare l’idea che persone informatte quanto te….
si continua a raggirare il problema con fiumi di parole.
Basta, ammettete che siamo in un paese comandato da pseudopolitici mafiosi o amici dei mafiosi che poi è la stessa cosa, ripeto che Grillo non è il problema italiano, non ruba non ha amicizie mafiose ma dice cosa scomode, la televisione è vergognosa non informa e voi fate un sito che si chiama “antigrillo” e se poi vi dicono che potreste spendere il vostro tempo per cose più utili vi incazzate pure, già qualcuno ha detto che vi pagano per screditare Grillo, be comincio a crederci…DEN PULSANTE hai scritto un sacco di roba ma a difesa della gente che cavolo hai detto? Un bel niente, anzi hai cercato di sminuira da buon “giornalista” il caso di Federico Aldrovandi, parli di spacciatori …Federico non spacciava un bel niente, aveva 18 anni ed è morto per soffocamento e vicino a lui c’erano i manganelli degli agenti ROTTI, era ammanettato a faccia in giù e testimoni riferiscono che gli agenti gli stavano seduti sopra……………ci vuole rispetto…..non parlare di spacciatori non cercare di spostare il discorso o sminuirlo, le mele marce ci sono ovunque anche in chiesa e vanno tolte, vanno denunciate e la gente deve essere informata……….cambiando un attimino discorso, che ne pensi di SCHIFANI? Non dirmi che sei tra gli indignati….no no sicuramente con il solito “vostro” giro di parole troverai la soluzione magica per rispondere……….schifani è amico dei mafiosi, fate un sito “antipoliticimafiosi” ma sul problema ci vogliono le palle caro amico, perchè se offendi Grillo non succede niente se offendi Schifani richi di brutto……..che coraggio che avete!!!!!!!!!!!!!

88. Den Pulsante - 12 maggio 2008

@ grillosologrillo – Maggio 12, 2008

Allora non mi sono spiegato. Provo a spiegarti meglio il mio punto di vista.

> ammettete che siamo in un paese comandato da pseudopolitici >mafiosi o amici dei mafiosi che poi è la stessa cosa,

siamo tutti d’accordo sul fatto che la classe dirigente politica italiana non sia delle migliori. Per questo gran parte di noi sono andati al Vday. Per questo il creatore di questo blog ha persino votato una lista civica degli amici di Beppe Grillo

> voi fate un sito che si chiama “antigrillo”
c’è libertà di espressione, no?

>e se poi vi dicono che potreste spendere il vostro tempo per cose >più utili vi incazzate pure, già qualcuno ha detto che vi pagano per >screditare Grillo, be comincio a crederci…

Smettila di parlare al plurale, per favore.

> non parlare di spacciatori non cercare di spostare il discorso o >sminuirlo,

Io il discorso non volevo sminiurlo, lo volevo anzi aggravare, ma dato che non riesco a spiegarmi, ci riprovo, questa volta usando il tuo linguaggio, vediamo se riesco a spiegarmi meglio questa volta.

## modalità grillosologrillo ON ###

E’ UN CACCHIO DI VERGOGNA!!!!! C’è un ragazzo che è stato ammazzato dalle forze dell’ordine!!!! Ma siamo impazziti? E’ per colpa dell’ignoranza delle persone che l’Italia va a rotoli!!! Perchè se la gente viene ammazzata dalla polizia è perchè poi a nessuno gli ne frega un cavolo se un ragazzo viene ammazzato!! Non gliene frega un cazzo se la stampa non ne parla!!! VERGOGNA!!! E poi non è la prima volta che quei bastardi si comportano così!!! Quelli usano la violenza come cazzo vogliono! E possono farlo perchè sono protetti dall’alto!!! Volete la sicurezza? Giù ai manganelli indiscriminati!!! Giù a umiliare e picchiare qualsiasi poveraccio!!! Ti capita una sera di bereti un bicchiere di troppo? Lo sai cosa fanno quegli schifosi? Un mio amico era ubriaco e stava facendo casino, gli hanno trovato la tessera dei DS era ubriaco, gli hann detto, “ah sei comunista!!!”, l’hanno portato in questura e l’hanno massacrato di botte!! Lividi ovunque!! Credi che qualcuno il giorno dopo ne abbia parlato sui giornali? Quegli schifosi sono così in Italia e ovunque, cercato “police brutality” su youtube e guarda che cazzo fanno durante gli interrogatri questi stronzi!! MA LO SAPETE CHE LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI DICHIARA CHE SI E’ INNOCENTI PRIMA DEL PROCESSO???? Allora che cazzo picchiano a fare? Come osano? Poi certo, siccome a nessuno gliene frega un cazzo, finisce che loro ci prendono la mano, e se un giorno ci prendono gusto finisce anche che ci ammazzano un ragazzo, come Federico, tanto sanno che nessuno farà niente, nessun giornalista li toccherà, nessun tribunale li fermeraà. Vigliacchi, indecenti!!!!

### modalità grillosologrillo OFF ###

Ho detto le stesse cose, del mio precedente post. Il linguaggio era piùà raffinato, ma a quanto pare non efficacie dal punto di vista comunicativo

>che ne pensi di SCHIFANI?

FATTO = Schifani ha avuto rapporti con delle persone che anni dopo sono state arrestate per mafia. Ora è un’alta carica dello stato. GIUDIZIO = Non è bello. Per niente.

FATTO = Travaglio viene intervistato a “Che tempo che fa” riferisce questo fatto. GIUDIZIO = Nulla di male, dovere di cronaca. Travaglio è un ottimo giornalista giudiziario, fa bene il suo lavoro. Molto bene.

FATTO = dice che Schifani è paragonabile alla muffa. GIUDIZIO = Evitabile, non è bello.

FATTO = i principali quotidiani nazionale il giorno dopo danno la notizia. Riportano i commenti indignati dei leader politici. Parlano della storia della muffa. Nessuno prova ad approfondire il passato di Schifani (o almeno tra i quotidiani che ho letto io). GIUDIZIO = non è bello. Per niente.

(un cattivo giornalista ad esempio, prenderebbe quello che ho appena scritto e direbbe: “Ah, Den Pulsante SI SHIERA CONTRO TRAVAGLIO!!! Den pulsante dice che Travaglio doveva evitare di insultare Schifani”…. ma sono sicuro che nessuno interpreterà ciò che ho scritto così)

> con il solito “vostro” giro di parole troverai la soluzione magica per >rispondere………

Ancora il plurale. Solo perchè, esattamente come te, sto scrivendo su questo blog significa che io sono contro di Grillo?

> ci vogliono le palle caro amico,

Ad esempio come noi due che stiamo passando le ore a commentare in un blog? Palle tipo queste?

>perchè se offendi Grillo non succede niente
Mai offeso Grillo.

E ancora non ho capito dove sia il problema? Tutto questo perchè c’è un sito che si chiama Antigrillo? Mica c’è scritto, pro-mafia, pro-corruzione, pro-stampa controllata, . Non penserai davvero che tutti quelli che non vedono in Beppe Grillo il messia sono tutti disinformati e stupidi?

Io nella mia vita privata faccio la mia parte. Anche io do’ il mio contributo. Anche io voglio lasciare questo paese meglio di come l’ho trovato. Questo non significa che io debba adorare Beppe Grillo. Fattene una ragione, non tutti gli onesti stanno dalla parte di Beppe Grillo.

Il tuo modo di scrivere invita allo scontro. Io voglio un confronto. ti posso invitare, almeno per il prossimo post di non usare il plurale? Solo per questa volta non generalizzare.

con rispetto
Den

89. grillosologrillo - 13 maggio 2008

faccio confusione……molti di voi sono andati al v2-day e scivete su un sito che si chiama ANTIGRILLO….ma
bello quello che hai scritto sul caso di Federico…peccato tu abbia evidenziato – modalità grillosologrillo –
meglio queste modalità che le vie di mezzo che equivalgono a parlar sottovoce quando certe cvose vanno urlate.
FATTO….fatto che? insomma vuoi un paese migliore e aspetti che sia io a tirar fuori SCHIFANI? Be.. fallo tu senza il mio aiuto comincia pure tu a dire ciò che non ti piace….e magari su un sito anti…quello che vuoi ma ripeto e ripeto e ripeto che senso ha un sito antigrillo?
I tuoi interventi sono una risposta continua ai sostenitori di Grillo non ho mai visto su questo sito una iniziativa di denuncia che non sia scaturita da un intervento di Grillo equivale a salire sul treno e tentare di deviarlo
con simpatia
GSG

90. denpulsante - 13 maggio 2008

> faccio confusione……

Qui un po’ di chiarezza:
https://antigrillo.wordpress.com/2007/09/18/anche-grillo-e-un-pregiudicato-per-un-reato-lieve-giudicate-voi/#comment-2610
ti invito a leggerti questo mio commento per farti capire il perchè io mi trovo più a mio agio su questo blog. Il link ti riporta la mia risposta ad un ragazzo che diceva: “perchè fare le pulci ad un comico per un incidente che ha avuto 20 anni fa, quando questo è il paese di Berlusconi”.

>evidenziato – modalità grillosologrillo –
>meglio queste modalità che le vie di mezzo che equivalgono a parlar >sottovoce quando certe cvose vanno urlate.

Dal TUO punto di vista, ma dal mio punto di vista, un ragionamento cauto e analitico smuove le coscienze più di mille urli. Ora vogliamo metterci a discutere se è meglio urlare o se è meglio ragionare, oppure rispettiamo a vicenda questo nostro diverso modo di esprimere disagio? Tu continuerai ad urlare elogiando la forza della rabbia, io continuerò a ragionare moderatamente elogiando la forza della ragione.

>FATTO….fatto che? insomma vuoi un paese migliore e aspetti che >sia io a tirar fuori SCHIFANI?

Questo non è solo il paese di Schifani e anche il paese fatto di imprese e amministrazioni locali poco efficienti dovute alla scarsa informatizzazione. Nella mia vita privata vengo pagato per spiegare a dirigenti di aziende, commercianti, artigiani e amministratori locali come possono rendere più efficienti le loro organizzazioni e la loro comunicazione interna utilizzando le tecnologie contemporanee. Inssoma io mi occupo di formazione professionale, conosco le modernità e la so spiegare.
Questo è il contributo che do all’Italia. Poca roba lo so, ma serve anche questo.

>fallo tu senza il mio aiuto comincia pure tu a dire ciò che non ti >piace….

Non mi piace il linguaggio di Grillo, dove il mondo è descritto in termini di buoni e cattivi e noi siamo sempre i buoni. Ecco, l’ho fatto.

>I tuoi interventi sono una risposta continua ai sostenitori di Grillo >non ho mai visto su questo sito una iniziativa di denuncia

Forse perchè in questo sito troverai proposte, come queste:
https://antigrillo.wordpress.com/smaltimento-rifiuti/#comment-2674
https://antigrillo.wordpress.com/smaltimento-rifiuti/#comment-2675

(e comunque non ti sentire aggredito, sei il benvenuto su questo blog, sentiti pure libero di difendere Grillo quanto tu voglia)

con rispetto… e a questo punto anche con simpatia
Den

91. Marco - 13 maggio 2008

grillosologrillo hai detto delle cose semplicemente magnifiche

92. grillosologrillo - 25 maggio 2008

DENPENSANTE”questo non è solo il paese di schifani” cerToooo è anche il tuo paese proprio il tuo che invece di parlar di SCHIFANI come vostro stile cambiate rotta parlando d’altro(ai dirigenti di aziende parla di schifani). Questo è il paese di BERLUSCONI caro mio il tuo paese non è tuo non illuderti, fin tanto che stai quì a filosofeggiare e a non prendere una posizione contro questa dittatura il paese non è di certo tuo. http://it.youtube.com/watch?v=-QzBjoiVwnw guarda questa vergogna, la polizia che manganella le persone che non voglio le discariche sotto casa, il tuo amico BERLUSCA ha promesso di risolvere il problema Napoli …..bravo con l’esercito. La gente non vuole gli inceneritori la gente sa che fanno male a tal proposito ti ricordo che il dott VERONESI ha scritto a Grillo..a grillo non ALL’ANTIGRILLO…lamentandosi dei continui attacchi contro la sua persona dicendo che da sue fonti gli inceneritori inquinano sotto la soglia di rischio, Grillo lo ha invitato ad un confronto in diretta su internet…….STIAMO ANCORA ASPETTANDO. Ricordo a quanti leggono su queste pagine che ogni lunedi alle 14,00 in diretta sul blog di Beppe grillo potrete seguire Marco Travaglio ormai è un appuntamento fisso NON PERDETELO. Den smettila di girovagare e di fare il filosofo dai non incanti nessuno(delle volte scrivi come un cero nicola) la realtà va accettata, ma non credo che sia un problema se accettarla o no da parte tua ,credo sia più un problema di nasconderla di aggirarla. RIPETO se volete un po di credibilità cambiate nome, lasciate “antigrillo” non fate una gran figura visto che siete anti grillo ed usate il suo nome per farvi conoscere lo capirebbe anche un bambino, A TUTTI COLORO CHE DOVESSERO APRIRE QUESTE PAGINE: OCCHIO RAGAZZI QUESTO SITO USA IL NOME DI GRILLO PER NON RIMANERE NELL’ANONIMATO
e questa sarebbe l’ipotesi più allegra e divertente da riderci sopra allegramente se poi è realmente un sito nato essenzialmente per screditare Beppe Grillo c’è poco da ridere ma da non preoccuparsi più di tanto. Be adesso vi lascio continuo il mio lavoro e quando avrò altri 5 minuti di tempo magari ritornerò a scrivere ….sempre che non capiti come l’ultima volta che stavo epr scrivervi e al mio cane scappava la pipì…francamente e senza offesa ho ritenuto più importante portarlo giù per i bisogni – PUNTO

93. denpulsante - 25 maggio 2008

@92. grillosologrillo
>ai dirigenti di aziende parla di schifani
Rimarresti sorpreso di quanti molti dirigenti siano più indignati di te

>guarda questa vergogna

Caro il mio grillosologrillo, quando io prendevo manganellate dai poliziotti per aver espresso pacificamente le mie opinioni tu pocciavi il latte dal seno materno, quindi non ti azzardare mai più di accusarmi di accidia, perchè sei bravo a linkare video, ma non credo che tu sappia cosa sia una manganellata di un poliziotto quando l’unica tua colpa è quella di essere sceso in piazza a protestare. Prenditi le manganellate come ho fatto io all’età tua e poi mi puoi venire a dare lezioni di come si esprime il dissenso.

> Ricordo a quanti leggono su queste pagine che ogni lunedi alle 14,00 in >diretta sul blog di Beppe grillo potrete seguire Marco Travaglio o

Non ti preoccupare lo hanno già fatto i lettori affezionati di questo blog.
>il tuo amico BERLUSCA

No, non è mio amico.

>STIAMO ANCORA ASPETTANDO.

Lo so, Veronesi ha perso 10.000 punti non accettando il confronto. E io che mi sono complimentato con Grillo per averglielo proposto. Bravo Grillo, cattivo Veronesi.

>delle volte scrivi come un cero nicola

Cavolo! Mi hai scoperto! Ti conosco?🙂

GRillosolgrillo, ti prego, ascoltami!!!!!! Cercherò di scrivertelo un’ultima volta:

94. denpulsante - 25 maggio 2008

OPS, mi è partito il tasto… dicevo:
Grillosolgrillo, ti prego, ascoltami!

IO NON VOGLIO AGGREDIRTI!!!!!! Rispetto le tue idee, che sono VICINISSIME alle mie, faccio davvero fatica a capire perchè tu mi stia aggredendo così tanto. Quello che io ti sto solo cercando di dire è che non dovresti aggredire così tanto solo perchè esprimo i concetti che esprimi tu con un linguaggio diverso.

Per la miseria rifletti:

– tu dici che bisogna fare qualcosa per il paese, e io faccio di tutto per modernizzarlo, non mi perdo una manifestazione in piazza

– tu dici che Schifani ha un passato losco, io dico che Schifani ha un passato losco

– tu ti lamenti perchè Veronesi non ha accettato il dialogo con Grillo, io mi lamento perchè Veronesi non ha accettao il dialogo con Grillo

– Tu sei andato a firmare ai 2 V-day, io sono andato a firmare ad un V-day.

– io sostengo che la pensiamo in maniera molto simile per cui tu non mi dovresti aggredire, tu sostieni che siamo antropologicamente diversi per cui mi stai aggredendo da giorni…

Posso ri-invitari a porti in una situazione di dialogo con me e non di scontro. Io non ho voglia di scontrarmi con te… anzi, faccio proprio fatica a capire cosa di me susciti tanta indignazione in te. Perchè mi stai aggredendo così tanto? Come hai ben capito io sono uno fortemente tonto, e a volte sono duro di comprendonio, puoi spiegarmi come spiegheresti ad un bambino perchè tu ce l’hai tanto con me?

95. denpulsante - 25 maggio 2008

e comunque non è den pensante, ma den pulsante.

96. Alfiere - 25 maggio 2008

In effetti questo articolo è assolutamente un orrore… pur di attaccare grillo siete disposti a giustificare qualsiasi indecenza. Vabbè ma qui si tratta di opinioni, e si sa: le opinioni sono come le palle, ciascuno ha le sue.

97. denpulsante - 25 maggio 2008

@96. Alfiere
> siete disposti a giustificare qualsiasi indecenza

il singolare Alfiè!

e comunque qui si giustificano un paio di indecenze… tu a quale ti riferisci?

a proposito di libertà di informazione beccati questa:
http://it.youtube.com/watch?v=rMZJFdmhGXY
Ignora il titolo, salta pure i primi 3:50 minuti (non ti perdi niente: è la solita tiritera sul “chi ci sia dietro a Beppe Grillo” che dopo 30 minuti di video vieni a scoprire che dietro a Beppe Grillo ci sono i poteri occulti…. insomma, evitabile) e beccati le interviste.

(Anche se nei primi 3:50 minuti c’è qualcosa che vale la pena: un nipponico Beppe Grillo che si guadagna 10.000 punti ai miei occhi….porca vacca, devo avere qualcosa che non va nella testa. Piero Ricca critica Ricci e io rivaluto Ricci, c’è un video contro Beppe Grillo e io rivaluto Grillo.).

98. Alfiere - 25 maggio 2008

A quale mi riferisco? All’intero articolo… pur di attaccare Grillo siete (è?) disposti/o a stravolgere in positivo la situazione in cui versa il paese…

Ma sì, mettiamoci delle enormi fette di prosciutto sugli occhi, diciamo pure che viviamo una situazione NORMALE (basta vedere i tg, cosa c’è di più normale della situazione in italia) e che chiunque dica il contrario è solo uno stupido che non sa quel che dice…

Viva la normalità!

Mi guardo il video va… se no mi innervosisco di prima mattina e non è bene😉

Vi prego: se dovete criticare Beppe Grillo fatelo (sono qui per leggervi, perchè è importante sentire le campane contrarie) però per favore non dovete scendere a compromessi con la verità. La situazione in Italia è delirante. Si, in Birmania è peggio, ma questo che vuol dire? Che finchè non arriviamo a quei livelli va tutto bene?

99. denpulsante - 25 maggio 2008

> però per favore non dovete scendere a compromessi con la verità.

incasso e rifletto, grazie.

100. Alfiere - 25 maggio 2008

Denpulsante ho visto il video…

chi l’ha fatto, anche in questo caso, nella sua foga antigrillesca non si è reso conto che non ha fatto altro che giustificare l’operato di grillo.

Il giornalista che dice che non è libero di scrivere ciò che vuole perchè la stampa è controllata… perchè se un giornalista ha una voce fuori dal coro viene subito zittito…. non è proprio il motivo per cui grillo ha fatto il v2day? Grillo che ha detto mille volte che non critica i GIORNALISTI ma il sistema dell’informazione che non consente loro di fare il proprio dovere? Mah… non capisco…

Riguardo al discorso Grillo- Casaleggio: niente di nuovo sotto il sole. Grillo ha un editore, e questo editore è la casaleggio associati.. che invece di spingerlo a pubblicare libri l’ha “convertito” al mondo internet. E mi pare che abbia fatto bene, dato il successo che ha avuto… la casaleggio lo fa per fini di lucro? Ma è un editore cazzarola! Per cos’altro lo dovrebbe fare? O forse credete che grillo, casaleggio o berlusconi facciano delle crociate nel nome di Dio?

E’ ovvio che grillo tragga degli utili da ciò che fa! MA è altrettanto lampante che ciò che fa e ha fatto grillo è stato utilissimo all’Italia. altrimenti oggi voi ed io non saremmo qui a parlare e a cercare ulteriori informazioni, non esisterebbe in Italia questa cultura dei blog…

Vi faccio un altro esempio. Se a Napoli arrivasse un imprenditore e cominciasse ad aprire centri di riciclaggio, punti vendita di merce sfusa e alla spina eccetera eccetera… se magari risolvesse l’emergenza rifiuti; di sicuro si farebbe un sacco di soldi. Ma non sarebbe forse un benemerito? Solo perchè ci guadagna vuol dire che è un vile traditore della Patria? Allora per essere “giusti” bisogna esser poveri?

Ma perchè secondo voi per portare avanti delle battaglie bisogna essere PERFETTI? Chi di noi lo è? Nessuno. Quindi nessuno può combattere per la giustizia? O dobbiamo aspettare che torni Gesù?

io dico: Grazie a GRILLO, e GRAZIE alla Casaleggio, che spingendo l’uso di internet hanno permesso di diffondere questo potente mezzo.

Boh…… a volte resto un pò perplesso da certe cose.

101. denpulsante - 25 maggio 2008

@100. Alfiere
> chi l’ha fatto, anche in questo caso, nella sua foga antigrillesca
No, vabbè, ma lascia perdere la storia anitgrillesca, non te lo volevo far vedere per quello, ti dovresti vedere gli altri due video per capire cosa intendesse (alla fine non hai saltato i primi 3:50, eh? Io c’ho provato a non farti incazzare). La cosa bella era vedere una rara intervista fatta al co-autore di report! Non ci avevo mai pensato a quella storia della responsabilità dell’editore e del giornalista… paura!

> E mi pare che abbia fatto bene, dato il successo che ha avuto…

Ma infatti sì, a me quando per parlare male di Grillo mi dicono che la Casaleggio è un business mi sale improvvisamente la stima per la Casaleggio.

> E’ ovvio che grillo tragga degli utili da ciò che fa!

D’accordissimo, difficilmente mi vedrai mai rinfacciargli questo, non è da me.

>Se a Napoli arrivasse un imprenditore e cominciasse ad aprire >centri di riciclaggio,

non sarebbe certo un crimine, più volte in questo blog ho espresso la mia simpatia per qualsiasi iniziativa privata commerciale. L’esempio della merce sfusa è lampante.

>Allora per essere “giusti” bisogna esser poveri?
No, per essere giusti devi trovare un modo per guadagnare bene facendo quello che ti piace fare.

>Ma perchè secondo voi per portare avanti delle battaglie bisogna >essere PERFETTI? Chi di noi lo è? Nessuno

Ma Grillo può essere imperfetto quanto vuole e difficilmente io criticherò lui come persona, o per quanto guadagna, o per il suo passato, ecc.. Mi è capitato nell’ultimo post di criticare il fatto che abbia parlato delle legge elettorale troppo tardi, ma fondamentalmente tu a me non vedrai quasi mai criticare direttamente Grillo, ma piuttosto il Grillo-pensiero. La differenza? Grillo è un comico pungente, simpatico, innovativo Grillo sta alla satira come gli Elio e le Storie Tese stanno alla musica: da un periodo di crisi sono riusciti a trovare un modo innovativo e remenurativo di fare il loro lavoro. Grillo è un ottimo precedente per le generazione futuro è una satira più più. A lui dobbiamo la diffusione in Italia dei meetup e in maniera molto minore anche di YouTube. E sono sicuro che di persona Grillo è anche una persona che sa dibattere.

Un altro conto è il grillo pensiero che è più il modo di pensare che emerge da tantissimi fan di Grillo (spesso gente che non è neanche stato in un meet up), ma anche il pensiero che emerge di post di Beppe Grillo. Un modo di pensare che sì deve molto a Grillo, ma ha una vita a sè, è quella cosa fatta di migliaia di insulti che ogni giorno vengono mossi a tutti coloro che non sono in linea con il grillopensiero, è quella cosa fatta con l’identificazione di Grillo con la folla che lo segue (ti ricordi quando Berlusconi ha fatto il PDL? Diceva “faccio questo partito perchè la gente lo vuole”… bhe, l’errore di fondo era proprio l’dentificazione del leader con la folla, questi sono concetti pericolosi da far girare dentro una democrazia),il grillo pensiero è l’azzeramenteo della netiquette e del dialogo, il grillo pensiero è anche un certo modo di concepire internet che non mi piace: se ovunque internet è “siamo tantissimi, abbiamo tantissime voci, ognuno dia il suo contributo in termini di idee e creativià, che cambieremo il mondo”, in Italia Internet sembra quasi un “rimaniamo compatti attorno al leader che cambieremo l’Italia”.

Prendi la discussione che sto avendo su questa stessa pagina con grillosologrillo, io mi sto beccando degli insulti non perchè sono a favore della mafia, non perchè mi piace questo governo o mi piaceva quello passato, non perchè voglio disseminare l’Italia di inceneritori, non perchè sono un criminale, ma semplicemente perchè il mio modo di essere Italiano non è perfettamente in linea con il Grillopensiero. Il mio modo di esprimere dissenso non è autentico, il mio modo di contribuire allo sviluppo del paese, non è sufficiente. Sono sbagliato. punto. Non c’è modo di cambiare questo.

Ecco, io non penso che questo genere di modalità sia quello che l’Italia abbia bisogno, non penso che cambierà il paese, non penso che sia la soluzione.Penso che questo addirittura aggravi le cose.

Poi io penso che Grillo come persona abbia le sue responsabilità, ad esempio riprendendo il post di oggi, io davvero non capisco perchè lui debba parlare di legge incostituzionale: questo è proprio il discorso che facevo nel post del 21 maggio: non bastava la sfiducia che già avevamo pensando alla legge elettorale? Perchè dare informazioni false dicendo che la legge è anticostituzionale quando questo genera solo una surplus di sfiducia e rabbia inutile e ingiustificata? Controllare queste piccoli errori è anche importante.

Però, vabbè, non è che odio Grillo per questo, però penso pure che in un piccolo spazio su internet qualcuno lo dovrà pur dire. Anche se ascoltato da 4-5 persone, io mi sento di doverlo dire. Lo ritengo importante.

Mamma mia, quando sono lungo… vabbè dai hai capito come la penso. E una volta per tutte: io sono ospite di questo blog, il proprietario mi ha dato alla cieca il permesso di scrivere qui, senza censure e senza impegno (anche se ovviamente è libero di togliermi i permessi quando vuole). Non ci sentiamo mai prima di un post, non ci conosciamo di persona, non ci consultiamo prima decidendo i post da scrivere. Per questo ti invitavo a non usare il plurale. Sono la persona più noiosa e lunga di internet, se sei arrivato fino a qui e hai letto tutto, ti debbo un caffè.

102. Alfiere - 25 maggio 2008

Dove me lo offri?😀

No vabbè è anche che oggi non ho un ca°°o da fare quindi mi posso dedicare alla lettura dei vari blog😉

Vedi che il mio post non era riferito a te, ma parlavo in generale… penso che noi due abbiamo magari idee diverse, ma prendiamo le cose col medesimo approccio (cercando per quanto possibile di mettere da parte i propri pregiudizi e non avendo paura ad ammettere quando l’altro ha ragione), e quindi ci capiamo.

103. grillosologrillo - 27 maggio 2008

Den pulsante non voglio aggredirti, questa parola non mi piace. Il mio intervento era fondamentalmente centrato sull’esistenza di un sito con il nome ANTIGRILLO. Se vogliamo fare informazione, scambiare opinioni possiamo anche farlo ma cercare il pelo nell’uovo riguardo a Grillo non mi sta bene. Non puoi negare che in questo sito parecchi cercano di screditare Grillo e non si è ancora capito il perchè. Ha informato tanta gente me compreso sulla disonestà dell’informazione, ha sbagliato? Se dice che l’informazione è pilotata sbaglia? Se dice che gli inceneritori aumentano le possibilità di tunore sbaglia? Se dice che in Italia abbiamo un numero spropositato di basi americane sbaglia? Se dice che ci sono parlamentari prescritti e con amici mafiosi sbaglia? Se ci fa conoscre casi come quello di Aldrovandi che altrimenti nessuno se ne sarebbe accorto sbaglia? Potrei continuare e tu lo sai. Il suo modo di esporre le cose lo trovi sbagliato forse, bene allora visto che anche a te tante cose non stanno bene fai la tua informazione parla ed esponi le cose come ti è più congeniale ma per far questo non necessariamente devi stare aggrappato a quasto sito, ne esistono tanti dove poter esporre le proprie idee ma tu HAI SCELTO L’ANTIGRILLO pur condividendo, come hai detto prima, molte cose……non voglio aggredirti credo di non averlo fatto, per me l’aggressione è qualcosa di diverso dal mio modo di esporre le cose, però qualcosa non mi è chiara.

104. Beppe Grillo ricomincia a parlare a vanvera del Fascismo « Antigrillo: il populismo di Beppe Grillo e la mistificazione della Verità - 25 giugno 2008

[…] nessun rispetto per chi ha vissuto il dramma del Fascismo e la tragedia della guerra, Beppe Grillo ricomincia con le sue assurde analogie con un governo […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: