jump to navigation

Chi vi prende per fondelli? Sicuramente Beppe Grillo 11 aprile 2008

Posted by antibeppegrillo in antipolitica, Beppe Grillo, Berlusconi.
Tags: , , ,
trackback

Grillo, come un santone capo di una setta, vuole spingere i suoi adepti al suicidio di massa dei propri diritti politici attivi.

Suicidio di massa in Guyana

Da bravo santone, Beppe Grillo deve dimostrare i suoi poteri profetici. Perciò pubblica la lista dei futuri eletti alla Camera dei deputati, dicendo agli adepti della setta: “Leggete l’elenco e confrontatelo con i risultati elettorali. Se la maggior parte dei nomi corrisponderà, vuol dire che vi hanno presi per i fondelli.”

Ovviamente chi vi prende per i fondelli è proprio Grillo, in quanto, in qualsiasi paese democratico, basta leggere i sondaggi e stilare una simile lista. Grillo però questa volta sarà smascherato. L’Antigrillo è qui per questo. Dimostrerà che Grillo vi prende per i fondelli e che indovinare la maggior parte dei futuri eletti è semplice in qualsiasi paese democratico.

L’Antigrillo lancia una contro-sfida a Grillo:

Prima delle prossime elezioni USA, l’Antigrillo pubblicherà su questo sito l’elenco dei futuri eletti al Congresso degli Stati Uniti dicendo:

“Leggete l’elenco dei futuri eletti al Congresso USA e confrontatelo con i risultati elettorali. Se la maggior parte dei nomi corrisponderà, vuol dire che Grillo l’11 Aprile 2008 vi ha presi per i fondelli.”

Annunci

Commenti»

1. Matteo Maratea - 11 aprile 2008

Che post inutile!!!

Matteo Maratea

2. antibeppegrillo - 11 aprile 2008

@ Matteo,

forse è inutile per te, ma purtroppo temo che tanti cadranno nella trappola tesa da Grillo.

Per te e me è ovvio che in qualsiasi democrazia basta confrontare liste elettorali e sondaggi per indovinare molti futuri eletti. Troppe persone invece daranno grande importanza al fatto che Grillo abbia saputo indicare in anticipo gran parte degli eletti proprio in Italia.

3. Valerio - 11 aprile 2008

Il problema è che quelli che cadranno nelle solite bufale di Grillo nono leggeranno mai questo blog….
Grillo non sa piu’ cos’altro inventarsi… certo se avesse scritto: “se domani sorge il sole vi prendono per il culo e se addirittua viene da est allora vuol dire che io sono il Profeta” magari addirittura qualcuno dei suoi seguaci avrebbe storto il naso… ma non ci giurerei…

4. antibeppegrillo - 11 aprile 2008

@ Valerio,

a giudicare dai commenti suo questo Blog, il 70% di chi lo legge crede a Beppe Grillo, perciò il nostro granello di sabbia di dubbio lo abbiamo instillato. E il dubbio è il motore della conoscenza 🙂

5. Matteo Maratea - 11 aprile 2008

@ Antigrillo

Dal blog di Grillo:
“A urne non ancora aperte vi presento la Camera dei deputati. Il 13 e il 14 aprile non potremo votare il candidato. Si sono messi d’accordo e con una legge anticostituzionale si eleggono fra di loro.”

Dal Blog dell’Antigrillo:
“Prima delle prossime elezioni USA, l’Antigrillo pubblicherà su questo sito l’elenco dei futuri eletti al Congresso degli Stati Uniti dicendo: Leggete l’elenco dei futuri eletti al Congresso USA e confrontatelo con i risultati elettorali. Se la maggior parte dei nomi corrisponderà, vuol dire che Grillo l’11 Aprile 2008 vi ha presi per i fondelli.”

La legge elettorale Americana è come la nostra?
Loro possono scegliere il proprio candidato?
In Italia lo sceglie l’elettore o i partiti?
I nostri partiti hanno già scelto?
Abbiano i sondaggi dei nostri futuri rappresentanti?
E chi li ha sondaggiati?

Matteo Maratea

6. Il Sofista - 11 aprile 2008

@antigrillo

hai dimenticato un piccolissimo particolare, Grillo ha anche scritto “Si sono messi d’accordo e con una legge anticostituzionale si eleggono fra di loro. Questa legge porcata è di tutti: del centrodestra che l’ha fatta, del centrosinistra che non l’ha abrogata in due anni di governo, del Presidente della Repubblica che ha indetto le elezioni prima del referendum sulla nuova legge elettorale”

PS tra USA e Italia c’è un’altra piccolissima differenza “LE PRIMARIE” e non ditemi che quelle del PD erano una cosa seria

7. antibeppegrillo - 11 aprile 2008

@ Matteo,

ti rispondo volentieri.

1) La legge elettorale americana non è come la nostra. Quella americana è un’ottima legge elettorale, soprattutto grazie alle elezioni primarie. La nostra legge elettorale fa schifo.

2) Sì gli Americani possono scegliere il candidato alle primarie e poi possono scegliere alle elezioni generali tra i candidati dei principali partiti e gli indipendenti.

3) In Italia i candidati li scelgono i pariti. Gli italiani scelgono solo tra i vari partiti, il che è insufficiente e rende difficile un ricambio di classe dirigente.

4) I sondaggi elettorali li hanno potuti fare fino ad un certo momento. Non credo che siano cambiati di molto. Non lo crede nemmeno Grillo, il quale sulla bse di questi sondaggi, assegna la vittoria probabile al Popolo della Libertà

5) I sondaggi li hanno fatti vari istituti privati. Possono aver sbagliato, ma non di molto. Anche Grillo sembra credere a questi sondaggi.

Ora però una domanda la pongo io a te Matteo.

Scondo te, il fatto che Grillo indovinerà la gran parte degli eletti, dimostra qualcosa?

8. antibeppegrillo - 11 aprile 2008

@ Il sofista,

condivido l’affermazione di Grillo che tu riporti ovvero:

“Si sono messi d’accordo e con una legge anticostituzionale si eleggono fra di loro. Questa legge porcata è di tutti: del centrodestra che l’ha fatta, del centrosinistra che non l’ha abrogata in due anni di governo, del Presidente della Repubblica che ha indetto le elezioni prima del referendum sulla nuova legge elettorale”.

Il mio unico dubbio riguarda le responsabilità attribuite a Napolitano. Non sono certamente un costituzionalista, ma temo che in Italia il Presidente non possa prolungare una legislatura in assenza di maggioranza parlamentare.

9. VisualBoy - 11 aprile 2008

Caro Antigrillo se Beppe ci prende PUOI ANDARE A FARE IN CULO TE E IL TUO SITO…

10. PINO - 12 aprile 2008

@antigrillo
nessun commento su questo?

Il meno peggio è figlio del peggio. E’ una sua creatura. Senza il peggio non potrebbe esistere il meno peggio. Il peggio è il punto di riferimento dell’italiano, gli serve da orientamento. L’italiano cerca sempre di migliorare rispetto al peggio, il meno peggio è un salto di qualità. L’italiano sceglie il dentista meno peggio, legge il giornale meno peggio, ascolta la trasmissione televisiva meno peggio, lavora per la società meno peggio, vota per il partito meno peggio, si fa operare nell’ospedale meno peggio, mangia nel ristorante meno peggio, guida per la strada meno peggio, telefona con la compagnia meno peggio, respira l’aria meno peggio, abita nell’appartamento meno peggio, usa il notaio meno peggio, si fa seppellire dalle pompe funebri meno peggio nella tomba meno peggio.
Il peggio è il miglior alibi dei meno peggio. Piuttosto del peggio è sempre meglio il meno peggio. Meglio dell’Alitalia, di Testa d’Asfalto, della Telecom Italia, della RAI può fare chiunque. Senza il peggio chi avrebbe votato D’Alema, viaggiato Air One, ascoltato Rete 4 o telefonato con Wind? Però… c’è un però: perché si deve scegliere tra il peggio e il meno peggio? Perché questo ricatto? Io non voglio una vita meno peggio. La pretendo normale, anzi la voglio bella, ottima, eccellente. Forse non ci riuscirò, ma devo, ho l’obbligo, di provarci.
Il meno peggio ci ha portato l’indulto, l’inciucio, i condannati in Parlamento, gli inceneritori, la Campania-Chernobyl, Mastella ministro della Giustizia, un debito pubblico di 1630 miliardi di euro, la crescita economica più bassa d’Europa, il precariato, l’informazione imbavagliata, una legge elettorale incostituzionale, la Forleo e De Magistris trattati come dei criminali. Tutto figlio del meno peggio. Il peggio e il meno peggio sono come due fratelli siamesi. Inseparabili dalla nascita. Se uno muore, l’altro lo segue subito.
Il miglior elettore dello psiconano è stata la sinistra di D’AlemaViolanteFassinoLaTorre e di Topo Gigio che, novello leader, lo invita pubblicamente a definire insieme la nuova legge elettorale escludendo gli alleati di Governo. Il miglior elettore dei diessini-diossini, ora pidini, è Testa d’Asfalto. Senza di lui come potrebbero giustificare la loro esistenza? E’ da 15 anni che il peggio è il loro cavallo di battaglia. 15 anni di continuo sprofondare dell’Italia, di decisioni mai prese contro il peggio. Ma cosa potevamo aspettarci di diverso? Peggio o meno peggio, sempre peggio è.

11. Marco - 12 aprile 2008

@ Antigrillo

Ma quanta rabbia ti fa Grillo?! Hai complessi di inferiorità nei suoi confronti?! Possibile che non sia d’accordo con nulla di ciò che dice?! Questo blog è occasione di interesse per tutti o solo per denigrare ciò che Grillo dice, possibile che non dica nulla che ti trovi d’accordo?! Possibile che non ci sia un post per valorizzare una sola idea di Beppe?!
Se passassi meno tempo davanti al monitor e più tempo ai consigli comunali a proporti e proporre le tue idee, saresti più credibile. Mi sa tanto che ti piace molto insegnare, far vedere il tuo sapere e lasciar fare agli altri. Eh già, e più facile parlare che fare…!

12. Marco - 12 aprile 2008

@Antigrillo

…ah, qualcuno tempo fa ti proponeva di leggere Euroschiavi, l’hai letto? Presumo di no…non hai tempo vero, meglio parlare bla bla bla bla bla bla bla bla bla, documentati prima di postare!

13. Matteo Maratea - 12 aprile 2008

@ Antigrillo

“Ora però una domanda la pongo io a te Matteo.
Scondo te, il fatto che Grillo indovinerà la gran parte degli eletti, dimostra qualcosa?”

Dimostra l’inefficacia della nostra legge elettorale ad avere rappresentanti eletti democraticamente e lo fa elencando in anticipo, visto che hanno già deciso, (in base a cosa mi chiedo?) chi gestirà la nostra vita nei prossimi anni.

http://www.beppegrillo.it/2008/02/la_legge_eletto.html

Secondo te queste sono frasi di un santone.. o la triste realtà?

Programma elettorale del PD/PDL:
Lo psiconano non vuole una legge contro il conflitto di interessi
Topo Gigio non vuole una legge contro il conflitto di interessi
Lo psiconano vuole tenersi tre televisioni e fare politica
Topo Gigio vuole che lo psiconano si tenga tre televisioni e continui a fare politica
Lo psiconano vuole gli inceneritori
Topo Gigio vuole gli inceneritori e imbarca Veronesi detto Cancronesi di 83 anni
Lo psiconano non vuole rispettare le sentenze europee e mandare Rete 4 sul satellite
Topo Gigio non vuole rispettare le sentenze europee e mandare Rete 4 sul satellite
Lo psiconano non vuole che le intercettazioni siano rese pubbliche dopo essere state notificate alle parti
Topo Gigio non vuole che le intercettazioni siano rese pubbliche dopo essere state notificate alle parti
Lo psiconano non vuole più processi pubblici a Cuffaro, Fazio, Fiorani, Consorte, D’Alema, Fassino e a sé stesso a causa delle intercettazioni
Topo Gigio non vuole più processi pubblici a Cuffaro, Fazio, Fiorani, Consorte, D’Alema, Fassino e allo psiconano a causa delle intercettazioni
Lo psiconano vuole la galleria di 43 chilometri in Val di Susa che costerà 14 miliardi di euro ai contribuenti per far passare merci a 130 all’ora tra 15 anni
Topo Gigio vuole la galleria di 43 chilometri in Val di Susa che costerà 14 miliardi di euro ai contribuenti per far passare merci a 130 all’ora tra 15 anni
Lo psiconano vuole fare le nuova legge elettorale con Topo Gigio
Topo Gigio vuol fare la nuova legge elettorale con lo psiconano
Lo psiconano vuol fare un governo di larghe intese dopo le elezioni
Topo Gigio vuol fare un governo di larghe intese dopo le elezioni
Lo psiconano vuole premier dell’inciucio Gianni Letta
Topo Gigio vuole premier dell’inciucio Gianni Letta
Se non potete scegliere il programma, valutate le differenze tra i due leader:
lo psiconano si tinge i capelli e ha i tacchi,
Topo Gigio ha i capelli bianchi e gli occhiali.
Meglio i capelli al naturale o la tintura?
Votate lo shampoo, fatelo per la democrazia.

Matteo Maratea

14. Haran - 13 aprile 2008

A prescindere dai contenuti di questo sito, io vorrei sapere chi lo gestisce e per quale motivo. Sottolineo che uno possa essere o meno daccordo con Grillo, ma lui nel sito chiarisce chi sia e per quale motivo faccia quel blog. Questo blog, invece, appare creato e gestito da un fantasma. Chi sei? Perche’ scrivi quello che scrivi? Hai paura di dire chi sei?

PS. Propongo che nessuno piu’ scriva su questo sito fino a che in modo chiaro ed inequivocabile si sappia nome e cognome di chi lo fa fuzionare. Grazie.

15. PIRRO - 13 aprile 2008

@ 14. Haran – Aprile 13, 2008

e tu chi sei?

16. PIRRO - 13 aprile 2008

@ 14. Haran – Aprile 13, 2008

“Questo blog, invece, appare creato e gestito da un fantasma.”
il bello della rete è anche questo

“Chi sei? ”
forse lui è “Luther Blissett”

“Perche’ scrivi quello che scrivi?”
e tu perchè pensi quello che pensi?

” Hai paura di dire chi sei?”
cos’è una minaccia?

“A prescindere dai contenuti di questo sito”
se il contenuto di questo sito non ti piace, non venirci,
chi ti costringe?
il web è ampio…. naviga verso altri pensieri….

“Sottolineo che uno possa essere o meno daccordo con Grillo”
quindi perchè dici “Perche’ scrivi quello che scrivi?”
non ti è chiaro che uno puo non essere d’accordo con grillo o chi che sia

“ma lui nel sito chiarisce chi sia e per quale motivo faccia quel blog”
non vedo perchè debba chiarire perchè fa quel che fa
e poi non deve dire a nessuno chi è perchè…
… i super eroi non rivelano mai la loro identità

torna alla casaleggio e digli che loro non sono gli unici che sanno usare il computer

17. PIRRO - 13 aprile 2008

@ antigrillo

super eroe era una battuta
non montarti la testa pure tu

eheh

18. PINO - 13 aprile 2008

PER CHI HA VOTATO IL MENO PEGGIO
http://www.beppegrillo.it/immagini/immagini/Se_li_conosci_li_eviti.pdf

@antigrillo
non ritieni sia stata una cosa utile pubblicare questa lista? opss dimenticavo elogiare Grillo anche quando pubblica cose giuste non fa più parte di questo blog… ormai hai smesso di rispondere alle domande scomode.. cos’è? un attacco di grillite?

19. il Sofista - 13 aprile 2008

l’ultima balla del futuro presidente del consiglio
http://it.youtube.com/watch?v=GkBg9E2TeVw&feature=related

20. vitaliano82 - 13 aprile 2008

grillo ha giocato a fare il messia elencando (solo quelli della camera) i probabili onorevoli, giochino molto semplice seguendo un sondaggio e il meccanismo di questa legge lettorale senza preferenze.

ma naturalmente a chi non conosce questo meccanismo (quindi a parte degli adepti di grillo) sembrarà che grillo ci abbia preso (lo poteva fare chiunque, basta perderci un pò di tempo).
ma mi domando:
perchè grillo non ha fatto l’elenco dei senatori?
forse perchè lì è più difficile fare previsioni?
forse perchè c’era penuria di sondaggi?
forse perchè niente è deciso a priori (tranne le liste dei candidati ahimè)?
non fatevi fregare, questo grillo gioca solo sulla mancata conoscenza delle persone di alcuni aspetti e muove gente delusa da questa politica verso i suoi “comizi a pagamento” (meglio chiamati spettacoli) e i suoi libri e dvd.

vitaliano
http://yellowcar.wordpress.com

21. PIRRO - 13 aprile 2008

@ 18. PINO – Aprile 13, 2008

SI MA LEGGI ANCHE QUESTO

vai qui http://www.francarame.it/node/793
e trova:
–Un capitolo del libro “Se li conosci li eviti” di Peter Gomez e Marco Travaglio (ed Chiarelettere, 14,60 euro) gentilmente concesso dagli autori per i lettori di Articolo21

I buoni I- Magnifici Venti della XV legislatura–

OOPS, GRILLO CHE NASCONDE UNA VERITA’

22. PIRRO - 13 aprile 2008

QUI INVECE TROVERETE UN’ALTRO ESEMPIO DELLA COERENZA DI GRILLO

http://it.youtube.com/watch?v=kT3wqfK3Z2g&feature=related

23. Valerio - 14 aprile 2008

e’ che voi partite da un presupposto sbagliato… sono i sondaggisti che si rivolgono a Grillo per i sondaggi.

24. Il Sofista - 14 aprile 2008

@PIRRO

forse sei poco informato, per farti un piccolo esempio Franca Rame è stata con lui al Munnezza Day, non mi risulta che abbia detto che sono tutti ladri e delinquenti tant’è che ha scritto:
“I galantuomini ci sono anche tra voi e sono i primi che se ne devono andare. Sono pochi e quindi si notano di più. Fanno quasi tenerezza e molta rabbia. Sono i pali della politica. Un po’ ingenui, un po’ fresconi.”

25. Il Sofista - 14 aprile 2008

@PIRRO

sul filmano dove parla di Di Pietro mi spieghi qual’è il problema di coerenza? ho l’abitudine di non intepretare i pensieri di altri giusto per non commettere errori…

26. PIRRO - 14 aprile 2008

@ 24. Il Sofista – Aprile 14, 2008

“I galantuomini ci sono anche tra voi e sono i primi che se ne devono andare.”

lasciamoci i mafiosi al governo, così grillo potrà lamensarsi e fare i soldi con i suoi spettacoli i suoi libri i suoi dvd.

Invece di aumentare i galantuomini, grillo ci propone di mandarli a casa?!?
dovè la logica in questo?

@ 25. Il Sofista – Aprile 14, 2008

ieri prendeva per il culo di pietro
oggi lo elogia.
E’ coerenza questa?

27. Flavius - 15 aprile 2008

@13

I programmi non sono uguali, hai montato ad arte le parti che potevano assomigliare. Tanto lo vedremo tra poco, altro che inciucio tra Testa d’asfalto e Topo Gigio. E ricordatevi cari grillini che al prossimo V2 il 25 aprile il nano si farà quattro risate di voi, il governo è appena stato eletto e voi il vostro dovere di spaccare la sinistra l’avete fatto, vi daranno il contentino e non vi prenderanno a manganellate tanto non contate nulla. State tranquilli.

28. vitaliano82 - 15 aprile 2008

caro grillo mi sa che hai toppato…dove li metti tutti quei deputati della sinistra arcobaleno che non entrerà in parlamento?

e la grande coalizione che non ci sarà?

29. Michael - 15 aprile 2008

Giusto per precisare: se ho controllato bene Grillo ha azzeccato 4 nomi su 6 alla Camera e 5 su 6 al Senato. Non abbastanza: a mio parere doveva ragiungere almeno l’80-90%.

30. Giammy - 16 aprile 2008

devo dire che questo post è inutile,e vorrei anche darti dell’ignorante in quanto non hai capito il senso dei post pubblicati da Grillo:non voleva fare certo il santone o il profeta..voleva solo mostrare come questa legge elettorale sia incostituzionale e non democratica….I PARLAMENTARI NON LI ELEGIAMO NOI,LI ELEGGONOI PARTITI!!!!questa è la democrazia italianaSVEGLIATEVI!!!!!!!!!!!!!

31. Giammy - 16 aprile 2008

@ micheal
matematica:
5:6=x:100 x=4×100
——–=83,3%.
6
Hai indovinato l’83% dei senatori non ti basta per capire come il parlamento sia già assegnato….ma non era difficile capire chi andava in parlamento bastava informarsi un po come ha fatto grillo….sfido io a indovinare 83%dei parlamentari in un paese dove le votazioni sono NOMINALI

32. Cecco - 16 aprile 2008

a casa mia solo 5 su 6 è l’83%, mentre 4 su 6 è “solo” il 66%…..
almeno scrivi tutto non solo una parte….
e si può farlo anche senza bisogno di proporzioni….

33. PIRRO - 16 aprile 2008

@ 31. Giammy – Aprile 16, 2008

dove sono finiti i 14 senatori e 43 deputati della sinistra arcobaleno che aveva pronosticato il mago grillino?

“questa è la democrazia italianaSVEGLIATEVI!!!!!!!!!!!!!”

qual’è la proposta grillo?
comprare i suoi dvd e i suoi libri per finaziare il vday2 per poi poterci fare un altro dvd e un altro libro per poterseli godere lui?

svegliati tu, grillo è contentissimo che ha vinto berlusconi
perchè cosi potrà criticarlo.
Forse sarebbe stato più difficile con veltroni,
un dato di fatto è che quello che di buono ha fatto prodi, grillo non lo ha fatto presente ai suoi sudditi.
Lui che parla di informazione libera, perchè ha nascosto i risultati di prodi?

34. Nicola - 16 aprile 2008

Ma scusate, occorrreva forse che Beppe Grillo pubblicasse quella lista per capire come sarebbero andate a finire effettivamente le cose?
A fare due più due ci so arrivare anche da solo e so anche che ci stanno prendendo per i fondelli, ma coloro che hanno eliminato le preferenze sono esattamente i medesimi che Grillo ha contribuito a far rieleggere.
Sostanzialmente, quindi, io la penso come Pirro, nel senso che il caro Grillo avrà per altri cinque anni moltissimo materiale su cui lavorare, mentre noi ce la passeremo decisamente peggio di lui.
Comunque, il DVD di Grillo compratelo voi…

35. Giammy - 17 aprile 2008

@34. Nicola – Aprile 16, 2008

se arriviam dire che Grillo a contribuito nella vittoria di Berlusconi ora si sfiora il ridicolo…sono anni e anni che lotgta contro l’informazione nascosata e le bugie dello Psiconano….cmq per tornare a prima:
era un pronostico basato sui sondaggi che avrebbe potuto fare chiunque…fatto sta che un segratario di partito manda in parlmento pregiudicati….voglio sapere quanti di voi con il voto nominale avrebbero avuto il coraggio di mandare in parlamento un Cuffaro indagato per associazione mafiosa e mi fermo qui(ce ne sarebbero altri 99da dire!!!) rispondetemi?????

36. Nicola - 17 aprile 2008

@Giammy
Ti premetto che l’eliminazione della scelta dei candidati, a mio avviso, è stato un atto abbastanza disgustoso, ma parliamoci chiaro, hanno solo formalizzato quello che già da tempo era il “protocollo” al quale si attenevano tutti i partiti.
Questo per dirti che tu non hai mai potuto decidere chi poteva andare alle camere. Hai mai provato a presentarti nella sede di un partito e chiedere di essere messo in lista?
Se sì, cosa ti hanno risposto? 🙂
Diciamo quindi che oggi è un pochino peggio perchè tra i presenti nelle liste non si può avanzare alcuna preferenza, ma la liste in questione sono sempre state a discrezione dei singoli partiti.
Ti sembra forse che riabilitando la preferenza riusciresti a mandare in parlamento chi vuoi tu?
Purtroppo no, caro mio.

37. PIRRO - 17 aprile 2008

@ 35. Giammy – Aprile 17, 2008

“voglio sapere quanti di voi con il voto nominale avrebbero avuto il coraggio di mandare in parlamento un Cuffaro indagato per associazione mafiosa”

gli italiani hanno scelto Berlusconi
(la sua storia giudiziaria spero che la conosci)

quindi il problema non è che non possiamo scegliere
ma che non sappiamo scegliere

38. vitaliano82 - 17 aprile 2008

@ giammy
cuffaro (capolista udc in sicilia) è stato uno dei motivi per cui l’udc ha superato lo sbarramento dell’8% in senato in sicilia.
la gente ha votato udc proprio per la presenza di cuffaro!
vitaliano
http://yellowcar.wordpress.com

39. PIRRO - 17 aprile 2008

diciamo che le liste che vengono scelte dai politici è solo una scusa che gli italiani usano per evitare di prendere decisioni serie

a noi italiani ci piace la mafia

ci piacciono i furbi
tifiamo per i furbi

invidiamo i raccomandati
non perchè noi siamo meglio
ma perchè noi non abbamo quella raccomandazione

deturpiamo l’ambiente
e poi ci scandalizziamo perchè lo deturpiamo

………..

40. FSDFSDF - 18 aprile 2008

Avete anche sprecato tempo a fare questo sito….. NON AVETE PROPRIO UN CAZZO DA FARE…. MA ANDATE A LAVORARE!!

41. PIRRO - 18 aprile 2008

@ 40. FSDFSDF – Aprile 18, 2008
e tu che hai perso tempo a cercarlo?
sicuramente un grillino


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: