jump to navigation

Grillo è un genio: L’Italia è solo una risorsa per i suoi politici 27 febbraio 2008

Posted by antibeppegrillo in antipolitica, Beppe Grillo, Berlusconi, Giornali, Italiani, Liste Civiche, partiti, Politici, Veltroni.
trackback

Bandiera bianca dell’Antigrillo:

Bandiera Bianca dell’Antigrillo

 

L’Antigrillo deve riconoscere la superiore genialità di Beppe Grillo che oggi scrive: “Il Paese è una risorsa per i politici e per la loro burocrazia di massa.”

La fotografia della situazione politica italiana è perfetta. Nessuno ne ha mai scattata una così nitida e convincente. Il “Comunicato politico numero 3” Di Beppe Grillo è imperdibile. se avete cliccato sul link sopra per leggerlo… ricliccate qui e rileggetelo 🙂

La resa dell’Antigrillo però non è una capitolazione, per cui un paio di annotazioni sulle “raccomandazioni” di Grillo sono dovere di Antigrillo:

  1. Quando Grillo dice di non leggere i giornali sbaglia. Se un cittadino pensa d’informarsi solo con il Blog di Grillo (magari per par-condicio dando un’occhiatina all’Antigrillo) casca malissimo. Leggete i giornali, meglio gratis on-line, e, come dice giustamente Grillo, date una letta anche a quelli stranieri.
  2. Secondo i liberali ogni paese “è una risorsa per i politici e per la loro burocrazia di massa”. Più alte sono le tasse più ciascun politico e ciascun burocrate avrà a disposizione. Più alte sono le tasse e più burocrati e politici potranno approfittarne…

 

Annunci

Commenti»

1. Matteo Maratea - 27 febbraio 2008

Oggi l’Antigrillo si è comportato da vero combattente!
ripeto:
Oggi l’Antigrillo si è comportato da vero combattente!

Matteo Maratea

2. daland - 27 febbraio 2008

Ripeto cose già dette:
non vedo l’ora di leggere i risultati elettorali con i numeri conseguiti dalle liste Grillo.

Perchè, se dio vuole, “là si parrà la sua nobilitade”.

3. Un Inglese - 28 febbraio 2008

Pensa che genialata se l’Antigrillo fosse proprio Beppe Grillo… morirei dalle risate, sarebbe geniale!

4. Alessandro S. - 28 febbraio 2008

Infatti anche secondo me l’unica soluzione sarebbe, come dice Grillo, un’invasione di un paese straniero, ma preferisco l’Inghilterra ai tedeschi…
Dio salvi la Regina!!

5. PIRRO - 28 febbraio 2008

“Il Paese è una risorsa per i politici e per la loro burocrazia di massa.”

“Il Paese è una risorsa per i FURBI e per la loro burocrazia di massa.”

In Italia le due frasi hanno lo stesso significato
ma solo perchè gli italiani sono FESSI nello scegliere chi deve rappresentarli.

E non diamo la colpa alla legge elettorale perchè è la seconda volta che andiamo a votare con questa legge.

6. Il Sofista - 28 febbraio 2008

@antigrillo
fai un ultimo sforzo, aggiungi un altra area dove inserire AGEVOLAZIONI FISCALI

mi scuso con tutti per aver postato una argomento che non serve alla discussione di oggi….

grazie a tutti

7. PIRRO - 28 febbraio 2008

@ antigrillo

forse per evitare questo tipo intrusioni nelle discussioni
puoi mettere una linea diretta con antigrillo

8. kwmarco - 29 febbraio 2008

Antigrillo non ti capisco, vivi proprio nel tuo mondo. Grillo dice di informarsi in rete e anche tu. Ok, siete d’accordo finalmente!!

9. Il Sofista - 2 marzo 2008

@PIRRO

fammi un esempio concreto, chi e cosa dovrebbero votare gli italiani per non passare per FESSI?
naturalmente dal tuo punto di vista

10. Antigrillo - 2 marzo 2008

@ sofista
secondo me le AGEVOLAZIONI FISCALI relative ai pannelli fotovoltaici dovrebbero rientrare nell’argomento ENERGIE RINNOVABILI. Forse è inutile separare gli argomenti, anche perché ho visto che non ci sono molti commenti nell’argomento ENERGIE RINNOVABILI.

Ci sono migliaia di AGEVOLAZIONI FISCALI in Italia, dai lavori di ristrutturazione alle strutture turistiche nel meridione. Ma è argomento da blog di commercialisti.

Dimmi tu come pensi che sia meglio.

11. PIRRO - 2 marzo 2008

@ 9. Il Sofista – Marzo 2, 2008

Evitando di votare per persone che hanno conflitti di interesse è gia un punto di partenza e non parlo solo di Berlusconi.

Infatti con Berlusconi è stato evidente il motivo del suo interesse ad avere la poltrona da Primo Ministro.

Se gli italiani pensano ancora che Berlusconi ha governato e vuole governare per l’amore che ha verso gli italiani, gli italiani sono fessi.

All’estero la notano questa anomalia.
http://it.youtube.com/watch?v=fTYkh2mqeKg

La cosa che mi fa più arrabbiare è la frase che gli italiani dicono:
“Berlusconi si è fatto da solo, ha saputo creare una grande azienda quindi ha tutte le caratteristiche per guidare l’azienda Italia”

Ecco, da imprenditore questa è una cosa che mi manda in bestia perchè:
1- quando è sceso in campo le sue aziende stavano indebitate, praticamente sull’orlo del fallimento.
2- non si puo paragonare uno stato con un’azienda
3- fare l’imprenditore come lo ha fatto lui significa imbrogliare e barare con le altre imprese che lavorano in modo onesto che spesso, per colpa di imprenditori, come lui sono costretti a chiudere e lasciare molte famiglie senza stipendio.

Ci sarebbero altri punti da scrivere.

Se qualcuno studiasse la storia di Berlusconi, capirebbe quanto è furbo e non solo.
Molti hanno provato a spiegare la sua storia e gli italiani, nonostante tutto, lo hanno votato.
Gli italiani hanno votato un furbo.
Gli italiani sono fessi.

Per Berlusconi l’Italia è stata una bella risorsa.

Ps: le agevolazioni fiscali (so che se cambio gli infissi, mi posso scaricare il 55% in tre anni) ci dovrebbero essere anche per tutto il 2008

12. daland - 2 marzo 2008

@Pirro
Come dicono lassù a Brixen… ‘cà nisciuno è fesso!

I tanti italiani che hanno votato (e probabilmente rivoteranno) il Silvio, non sono affatto fessi: sono “furbi”, come lui.

E siccome sono la maggioranza relativa, e qui siamo (ancora) in uno Stato di Diritto, se vincono le elezioni hanno ragione loro, e a poco serve imprecare. Anzi, ci sarebbe da imprecare contro coloro che hanno vinto le elezioni del 2006, visto il misero spettacolo che ci hanno offerto…

13. PIRRO - 3 marzo 2008

@ 12. daland – Marzo 2, 2008

Tu dici misero spettacolo, ma io ti consiglio di leggere quello che dicono all’estero, dove c’è un’informazione più libera.

Paghiamo tante tasse, non per avere più servizi, ma per pagare i vecchi debiti.

E cmq prima del 2006 non mi sembra che stavamo meglio, anzi, i prezzi si sono raddoppiati quando è entrato l’euro e il governo non ha fatto nessun tipo i controllo perchè a loro stava bene, erano quelli che ti vendevano i prodotti.

Gli italiani sono talmente furbi che nel loro ano ci si sente l’eco per quanto è profondo.

Cmq ti invito a vedere la storia in breve dello psiconano,
poi dimmi se gli italiani sono furbi o fessi.

http://it.youtube.com/watch?v=iXJin-dYraY

http://it.youtube.com/watch?v=eoue61XDw6k

http://it.youtube.com/watch?v=ZqjAuF-eyxU

http://it.youtube.com/watch?v=H3dUAsRljkg

14. Nicola - 3 marzo 2008

@Beppe Grillo
> Non votate per le elezioni politiche.
> Esercitate il vostro diritto di non essere presi per il culo.
A mio modo di vedere, incitare all’astensionismo è un atto inqualificabile.

@Beppe Grillo
> I galantuomini ci sono anche tra voi e sono i primi che se ne devono andare.
> Sono pochi e quindi si notano di più.
> Fanno quasi tenerezza e molta rabbia.
> Sono i pali della politica.
> Un po’ ingenui, un po’ fresconi.
Non capisco perchè proprio i “Galantuomini” debbano essere i primi ad andarsene.
Comunque, a quanto pare, Rita Borsellino e Anna Finocchiaro si candideranno in Tandem per la Regione Sicilia.
Perchè Beppe Grillo non scrive “Fuori Rita Borsellino”?
Questo è quanto scriveva il nostro amico un pò di tempo fa:
“Il programma doveva andare in onda il 23 maggio, anniversario della strage di Capaci, prima delle elezioni siciliane, ma Saccà non vuole che sia diffuso per la par condicio, per non favorire Rita Borsellino candidata alla presidenza regionale.” (http://www.beppegrillo.it/2006/05/mafia_condicio_1.html)

Già, inizialmente la si difende con fervore, poi si “manda a casa” perchè “collusa con il nemico”.

15. Il Sofista - 3 marzo 2008

@antigrillo
non parlo di agevolazioni per le imprese ma per i privati, anche se spesso nemmeno i commercialisti sanno di determinate agevolazioni…

16. Il Sofista - 3 marzo 2008

@nicola
“Esercitate il vostro diritto di non essere presi per il culo” non posso che condividerlo, se voti il centrodestra sai a chi ti stai affidando, se voti il centrosinistra sai che hanno dei grossi limiti, in tutti e due i casi non fanno altro che curare interessi personali, francamente preferisco astenermi, e non perchè lo dice Grillo ma perchè non lo faccio da almeno 15 anni….

“i galantuomini sono i primi a doversene andare” perchè se sei socio in un azienda di gente poco per bene vieni qualificato come loro ed essendo in minoranza non puoi far latro che andartene per il rispetto che devi a te stesso ed alle persone che ti hanno votato..
aggiungo che se le persone in malafede vengono lasciate da sole sono anche più facili da individuare….
dal mio punto di vista questo non si combatte entrando in parlamento ma partendo dal basso, dai comuni…
posso farti un esempio molto semplice, se come lista civica riesco ad ottenere la maggioranza per il comune dove abito, posso decidere “autonomamente” come redistribuire le tasse, posso decidere di utilizzare le risorse per valorizzare il posto in cui vivo, sono sicuramente più automo di un parlamentare che in teoria ha il solo compito di legiferare o controllare….

conclusione il mio voto andrà solo ed unicamente ad una lista civica comunale con un programma condivisibile “con o senza il timbro di Grillo”

17. daland - 3 marzo 2008

@Pirro
Guarda che non devi convincere me!

È proprio pensando che il mondo sia fatto solo di “fessi” che si prendono le più gran cantonate…

Tu stesso ammetti che “a qualcuno faceva (fa) comodo”. Ecco, se questo qualcuno è il 55% degli italiani… bisogna ingoiare il rospo. O richiamiamo in servizio Stalin?

18. PIRRO - 3 marzo 2008

@ 17. daland – Marzo 3, 2008

Io il rospo lo posso anche ingoiare
il problema nasce dopo
quando la gente si lamenta senza averne più diritto
perchè nel momento in cui loro votano i criminale(perchè molti politici sono criminali) perdono il diritto di lamantarsi

la gente non si interessa di politica, non si interessa di economia
ma si interessa dell’ultimo cellulare uscito (senza saperne usare le funzioni).

e non dobbiamo richiamare Stalin o Hitler, perchè la dittatura gia c’è
LA DITTATURA DELL’INFORMAZIONE

19. priedavat - 4 marzo 2008

Stavolta non ti ho capito proprio capito, sai?

20. PIRRO - 4 marzo 2008

19. priedavat – Marzo 4, 2008

Stavolta non ti ho capito proprio capito, sai?
——————

riferito a chi?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: