jump to navigation

Beppe, perchè fingi di non sapere che la corporazione dei magistrati è alleata alla Sinistra? 2 dicembre 2007

Posted by antibeppegrillo in Beppe Grillo.
Tags: , , , , ,
trackback

Nel Post di oggi “La Cosa”, Grillo inserisce un frase in cui il comico raggiunge il massimo della comicità, però questa volta si tratta di comicità involontaria:

Beppe scrive: ” Scommetto che i magistrati di Milano faranno la fine di De Magistris e della Forleo, trasferiti, calunniati o deferiti e nessuno ne parlerà più” commentando l’apertura di un inchiesta sul sindaco di Milano Letizia Moratti.

Grillo, ma che dici???

Beppe, non ti sei accorto delle carriere sfolgoranti di tutti i magistrati che hanno accusato Berlusconi? Le condanne non ci sono mai state, ma i posti da ministri o deputati, quelli sì che sono arrivati!

Grillo, non lo capisci? De Magistris e Forleo, hanno commesso l’errore d’indagare ministri di Centrosinistra. Per questo sono stati trasferiti o deferiti. Non hanno nemmeno imparato dalla lezione impartita da Visco al vertice della Guardia di Finanza di Milano, che aveva osato collaborare alle indagini sulla finanza rossa.

Annunci

Commenti»

1. gIANLUCA fOX - 3 dicembre 2007

BEATO TE CHE PARLI ANCORA DI DESTRA E DI SINISTRA. QUANTO E’ SCEMO L’IGNORANTE.

2. Max - 4 dicembre 2007

berlusconi non poté fare azioni troppo grosse perchè era ancora troppo pericoloso, al tempo dei suoi processi la magistratura era ancora abbastanza pulita, al csm non c’era ancora (ad esempio) uno dei suoi vecchi avvocati a dargli una mano, e in generale c’era una maggiore opposizione nel paese. Se avesse fatto qualche gesto eclatante sarebbe stato rischioso, oggi invece non lo è più perchè le persone oneste sono sempre meno, i media sono sempre più censurati quindi le notizie o non arrivano o arrivano deformate, e le voci di protesta non si sentono.
Al tempo della “discesa in campo” di berlusconi poteva essere una buona idea indagare i politici per diventare famosi, anche se Di Pietro nella sua semplice onestà non è il tipo da ordire simili complotti, ma oggi come oggi non c’è alcuna speranza per quel genere di magistrati, rischiano solo di finire a firmare qualche scartoffia in un ufficio o di finire direttamente sotto terra se sono particolarmente insistenti, è meglio fare i portaborse dei politici, poi magari un po’ per riconoscenza e un po’ perchè arrivi a conoscere molti segreti ti danno un posto al csm, o in parlamento, o almeno in qualche regione o comune.

3. Antigrillo - 5 dicembre 2007

“Di Pietro nella sua semplice onestà” :

“Mercedes 300E e il prestito di 100 milioni di lire [senza interessi] che, in piena Manipulite, avrebbero costituito “regali” fatti all’allora magistrato dall’ex presidente della Maa assicurazioni Giancarlo Gorrini, all’epoca al centro di una vicenda giudiziaria, [indagato dalla stessa procura di Milano di cui Di Pietro faceva parte in quel momento.]”

E poi:

Tonino è titolare di una società immobiliare, la An.to.cri. Srl, dalle iniziali dei figli di primo e secondo letto: Anna, Totò, Cristiano. Con l’aziendina di famiglia, il ministro delle Infrastrutture ha acquistato due appartamenti. Uno a Milano di nove vani da Marco Tronchetti Provera e uno a Roma di 10,5 stanze. Entrambi sono stati comprati con un mutuo, rispettivamente di 300mila e 400mila euro. Le due case sono state poi oculatamente affittate dall’ex pm al suo partito — IdV — a un prezzo superiore alle rate dei mutui. Altrimenti detto, con i soldi del finanziamento pubblico, l’IdV dei valori versava al suo leader l’ammontare mensile del prestito bancario, più una mancetta per le piccole spese, dalle cravatte per andare a Ballarò alla tintoria quando deciderà di farci un salto invece di tenere i vestiti stazzonati. I giornali si sono accorti della faccenda quest’estate. È parsa poco bella e l’hanno denunciata. A frittata fatta, Di Pietro ha venduto di corsa gli appartamenti. Ora, è molto liquido e vedremo quale sarà la sua prossima mossa nel campo del mattone.

Scusa Max, a te, nella tua “semplice onestà”, Tronchetti vende immobili a prezzi di saldo, che tu paghi con mutui che ti costano meno degli affitti che ne ricavi?
A te qualche inquisito fa prestiti di 100.000 Euro senza interessi e di macchine di grossa cilindrata?
A me non capita.

4. Shigeru - 1 febbraio 2008

Ciao! a tutti qualquno sa che fine ha fatto ex presid.MAA assic.G.Gorrini? so che entrato dentro carcere, perche chi accusava Di Ptetro finiva male.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: