jump to navigation

Grillo e la Guzzanti: spazio ai risentimenti personali 7 ottobre 2007

Posted by antibeppegrillo in Beppe Grillo, Rai, Sindacati.
Tags: , , ,
trackback

Leone d’oro

Sabina protesta sul Grillo-blog… Succede sempre così:

quando c’è un passaggio conflittuale di potere, tutti gli amici del nuovo potente attendono grandi benefici che ritengono meritati per i servigi prestati. Ciascuno di loro ritiene di essere stato uno dei principali artefici della vittoria, pensa che i tempi difficili siano finiti e che finalmente potrà assaporare la sua fettina di potere e di privilegi.

Ma il “povero” capo non riesce mai ad accontentare ingorde aspirazioni di tutti. Nemmeno alzando le tasse.

Così è successo che tra tutti coloro che stavano dietro le barricate della lotta contro lo psiconano nemico del Popolo, qualcuno si sia scrollato un po’ di schegge dalla giacca e sia finito nell’auto blu a vita e nel prestigio della terza carica istituzionale, qualcun’altro nei megauffici galattici del TG1…

Qualcun’altra invece è stata dimenticata. Povera Guzzanti! Nemmeno un leoncino secondario al festival del cinema di Venezia. Cavolo, quello non si è mai negato a nessun amico della sinistra, tanto i polpettoni non bisogna mica vederseli per forza!

Immaginiamo l’angoscia notturna della Guzzanti quando sembrava che il suo psiconanico nemico stesse vincendo un’altra elezione. Immaginiamo la sua gioia per la Vittoria dei 2000 voti! I suoi sogni di gloria… Invece… il nulla. Nemmeno una trasmissioncina in terza serata!

E siccome nessuno conosce meglio i suoi nemici di colei che di costoro era amica, ecco che la Guzzanti dice, per risentimento personale, molte cose giuste e vere:

1) “Il TG1 non è al servizio dei cittadini ma dei politici che hanno scelto lui e i giornalisti che parlano” E’ sempre stato così e forse lo sarebbe pure con la Guzzanti direttrice, ma è vero e quindi bene fa Sabina a dirlo.

2) “Visto che tanti giornalisti bravi in Rai ci sono dovrebbero farli lavorare”. Forse questo concetto andrebbe esteso ad altri settori del Pubblico Impiego, ma non possiamo chiedere tanto alla povera Guzzanti

3) La frase “siccome è un sindacato di sinistra difende un direttore messo lì dal centrosinistra” è illuminante. Se il sindacato dei giornalisti RAI è di centronistra, allora lo sono anche i giornalisti che questo sindacato hanno voluto votare. Saina, ti rendi conto che stai osando criticare un TG con direttore di centrosinistra e giornalisti di centrosinistra? Te la faranno pagare!

4) Infatti, con una caduta di stile incredibile, il TG1 la insulta pesantemente, chiamandola “Soubrette”. Trovo davvero questo insulto vergognoso. Lo trovo vergognoso perché volgare ed antifemminile.

Visto il punto 4), Grillo ha fatto benissimo a dare spazio ai risentimenti personali di Sarina Guzzanti.

Annunci

Commenti»

1. Davide - 9 ottobre 2007

mmm… c’e’ una cosa che non ho mai capito della famiglia guzzanti:

-Padre:
senatore cocciuto di forza italia. Era l’unico convinto che mario scaramella foose veramente un agente super segreto, una specie di James bond napoletano. Invece era solo un napoletano. Quando Livtinienko e’ stato ucciso a londra, scaramella ha preso la palla al volo per dire che anche lui era stato contaminato, (le analisi poi hanno smentito) Chi e’ l’unco che ci ha creduto? Paolo Guzzanti. In tutto il periodo dell’indagine scriveva articoli che difendevano Scaramella e pretendevano che putin avessa ammazzato livitnienko, per coprire il suo importantissimo “report” sulla commissione Mitrokin. Il problema? Della mitrokin non fregava un cazzo a nessuno, solo lui esasperato urlava dalle colonne del Giornale, non si sa nemmeno perche’ belpietro gli abbia concesso spazio. Forse per pieta’.

Fratello:
Romanaccio cool, che fa anche abbatanza ridere. Famoso per l’imitazione di Tremonti, non che’ del mago Quelo. Ha scatenato la moda di piantare due chiodi a mo’ di antenna su ogni telecomando presente nelle case degli italiani. Viaggia in Rai tra programmini e programmetti da almeno 20 anni. Se c’e’ lui, guardate bene ai lati della tele: sicuramente riuscirete a scorgere i fianchi rinocerontici di Serena Dandini. Lei non manca mai. Secondo me si fanno tra di loro nei camerini.

Sorella piccola:
abbastanza figa. non ha mai fatto ridere ma bigogna ammettere che appartiene alla categoria del pump and dump. Sicuramente incolpevole di essere nata in cotale famiglia: avrebbe potuto essere una scienziata oppure una giocatrice di Hockey, ma no, anche lei e’ caduta nel meccanismo feudale della rai, dove le apparizioni si ereditano di generazione in generazione e non sono trasferibili

Sabina:
Forse la pi’ talentuosa all’inizio. Riusci abbastanza bene nell’imitazione di D’alema, dopodiche’ baffetto presuntuoso decise di querelarla e da quel giorno lei divenne la migliore amica del centro sinista. Qualsiasi cosa faccia, devve destare attenzione, anche ripeto, con film che fano completamente cagare come ” Le ragioni dell’aragosta”. Si spara il viaggio di una gran critica d’arte, ma non lo e’. E’ perennemente incazzata con Silvio, anche se lui non l’ha mai cagata, forse e’ un meccanismo psicologico dovuto al rigetto del padre. Forse il senatore paolo spendeva troppo tempo a farsi raccontare balle da scaramella e non la portava abbastanza in giro in passeggino. Di gran lunga la piu’ brutta della famiglia: per questo non le si addice il titolo di soubrette, e’ orrenda. Combatte battaglie da decenni manco fosse michael moore, unico distinguo: nussuno la caga. I pochi telespettatori che hanno la sfortuna di intercettare le sue savonarolate si chiedono “Ehi ma quella non e’ la sorella di Quelo?”

2. antibeppegrillo - 9 ottobre 2007

Almeno non è una famiglia noiosa! Immagina la cena di Natale!

3. Davide - 9 ottobre 2007

si ma, lei e suo babbo non si poretrebbero risolvere i loro casini familiari senza usare giornali/telegiornali/parlamenti/tribunali?

Il colmo e’ che lei si affianca a grillo nella battaglia sui raccomandati ed il costo del servizio publico… questa veramente e’ la chicca italiana

(oppure e’ talmente stupida che pensa che guzzanti sia un cognome comune in italia e che nessuno ci faccia caso..)

4. Roberto - 25 gennaio 2009

Che blog di merda…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: